Il gatto del Bengala affronta la sfida contro i rotoli di carta igienica (video)

Il gatto del Bengala Harley decide di mettersi alla prova con la virale sfida dei rotoli della carta igienica: la sua performance fa il giro del web e dei Social Network

Gatto del Bengala affronta sfida con i rotoli della carta igienica

Il video del gatto del Bengala che affronta la sfida con i rotoli della carta igienica è uno dei più virali del mondo del web.

A cosa si deve tutto questo successo? Al protagonista delle immagini, ovviamente, e anche al tema del video.

Siamo in effetti di fronte ad uno dei trend più diffusi nel mondo del web. Un tormentone per gli amanti dei gatti che si è diffuso soprattutto durante i mesi di lockdown della scorsa primavera.

Un modo come un altro per intrattenere il nostro amico a quattro zampe e anche gli utenti del web. Anche perché i video come questi hanno avuto fin da subito un successo incredibile, diventando tra i più virali del web.

Ma di che cosa stiamo parlando? Stiamo parlando della sfida contro i rotoli della carta igienica, una sfida alla quale si sono sottoposti tantissimi amici a quattro zampe.

Il funzionamento è semplicissimo. Il proprietario del felino crea una fila di rotoli di carta igienica sul pavimento. Per vincere la sfida il gatto deve riuscire a saltarla.

La sfida piano piano aumenta la propria difficoltà. Ad ogni salto del gatto le file di rotoli di carta igienica aumentano, rendendo il salto sempre più difficile.

Più file di rotoli il felino riesce a saltare, maggiore è la sua “gloria” sui Social Network. Come detto sono tantissimi i gatti che si sono cimentati in questa sfida e tra questi c’è anche Harley.

Nel video che trovate alla fine dell’articolo, infatti, il Gatto del Bengala Harley mostra le sue qualità nella sfida con i rotoli della carta igienica.

In realtà il risultato non è dei migliori. Il nostro amico a quattro zampe non sembra in effetti molto intenzionato ad affrontare questa impresa.

Harley fa il primo salto (banale), ma quando la difficoltà aumenta decide che forse tutta quella fatica non è molto utile. Godetevi la sua bizzarra performance nel video qua sotto.