Il salvataggio dei gattini Nala e Simba, trovati abbandonati in un parcheggio (FOTO)

Nala e Simba sono due gattini randagi che, dopo essere stati trovati e salvati in un parcheggio, sono pronti a trovare famiglia, foto

nala simba salvataggio

I gattini randagi nati da pochi giorni sono i più vulnerabili ai pericoli della strada. Solo chi ama veramente gli animali, però, si prende a carico il compito di salvarli. I gattini Nala e Simba hanno avuto questa fortuna.

A trovarli nel parcheggio di un college a Corpus Christi, in Texas, fu un giovane studente. I gattini erano soli e della loro madre non c’era nessuna traccia.

gattini trovati parcheggio

Il giovane capì subito che ai piccoli serviva aiuto, così li portò nel suo dormitorio per dargli tutte le cure possibili.

Una compagna di classe si propose di aiutarlo e, così, i due iniziarono ad alternare lo studio con in gattini, facendo a turni.

gattino salvato foto

Ad un certo punto, però, capirono che a Nala e Simba occorreva più attenzione, così contattarono l’associazione Coastal Bend Cat Rescue.

Una volontaria, Lindsay Haglund, aveva in affidamento la tenera coppia e rimase sorpresa di come i giovani studenti l’avevano trattata.

Infatti, mantenere in vita dei gattini così piccoli e trovati per strada senza alcuna esperienza non è certo facile, eppure ci sono riusciti.

salvataggio piccoli gattini

Una volta messi nel loro box, i due cuccioli iniziarono a balzare a destra e sinistra dalla felicità. Sapevano che quello era il posto giusto e che li avrebbero resi felici.

Il veterinario, dopo averli visitati, constatò in loro alcuni problemi di stomaco da correggere, per il resto la loro salute era perfetta.

gattini volontaria foto

Col passare dei giorni, grazie alle cure dello staff, i due gattini recuperavano sempre di più le loro forze, fino ad essere pronti per l’adozione.

La storia, sui social network, ha presto conquistato i cuori di tutti gli utenti e la pagina del rifugio ha ricevuto molti like e commenti.

Inoltre, la tenera coppia ci fa capire che al mondo ci sono tante persone, anche non esperte, che sono sempre pronte a dare un aiuto.