Odin, il gatto restituito al rifugio perché troppo giocherellone (VIDEO)

Lo restituiscono al rifugio perché troppo energico; il gattino Odin viene immediatamente adottato

odin gatto restituito rifugio perché giocherellone

Troppo attivo, troppo energico; molto probabilmente furono queste le parole usate dall’ex famiglia per descrivere il gatto. Odin quindi conobbe la tristezza quando fece ritorno nel rifugio, il luogo in cui tutto era iniziato.

odin gattino restituito rifugio

Gli stessi volontari faticarono a crederci; come si può restituire un micio a causa della sua giocosità, della sua voglia di essere felice? Una domanda alla quale nessuno riuscì a dare mai una risposta, il dubbio rimarrà all’infinito.

Non Odin però, il gattino scalpitò per trovare una nuova casa nel minor tempo possibile, tuttavia un ostacolo lo fermò. Un’infezione mal curata dai precedenti proprietari colpì gravemente uno degli occhi del felino.

Il veterinario cercò in qualsiasi modo di evitare il peggio, ma alla fine non ci fu molto da fare, Odin avrebbe perso l’occhio. Pensate che ciò abbia scalfito l’umore del micio? Nulla affatto, il gattino dal pelo soffice non si è mai arreso.

La sua incredibile voglia di andare avanti sempre e comunque lo aiutò a superare i momenti più difficili e dolorosi della vita.

odin gattino lotta contro infezione

Per certi versi potremmo elevare il nostro amico peloso ad esempio, un esempio per chi nella vita non sa come affrontare le varie difficoltà.

odin gattino ragdoll adozione

Caparbietà, forza di volontà e tanta fiducia permisero al gatto di trovare una nuova casa, una famiglia lo avrebbe adottato. La stessa famiglia che oggi riempie il suo cuore di gioia ed amore, ovviamente Odin sa come ricambiare.

Sua madre, Alaina, si innamorò follemente del gattino quando venne a scoprire la sua storia sui social del rifugio. La donna capì l’importanza dell’adozione e non perse tempo a chiamare il numero apposito.

odin gatto amore alaina

Odin è una gioia inestimabile per gli occhi, tutto diventa più semplice con lui accanto, Alaina conferma assolutamente. È impossibile non divertirsi con un gattino così al proprio fianco, la mamma è davvero fortunata e sa benissimo il perché.