Il salvataggio di Shauna, la gattina che ha partorito in extremis (VIDEO)

Una gattina incinta di nome Shauna è stata salvata grazie a una soccorritrice decisa ad aiutarla a partorire (video)

La vita dei gattini randagi non è per niente facile, specialmente quando si aspettano dei piccoli. Ogni madre, infatti, ha bisogno di cure e attenzioni durante la gravidanza e Shauna in questo è stata molto fortunata.

Una volontaria, Susie H, dell’associazione Humane Rescue Alliance si prese cura di lei, dopo averla trovata tra le strade in condizioni molto gravi.

Shauna era letteralmente pelle e ossa ed aspettava dei cuccioli. A causa della sua malnutrizione, però, il parto rischiava di fallire.

La ragazza, però, volle aiutarla a tutti i costi e iniziò a curarla come meglio poteva. Il tutto era una corsa disperata contro il tempo ed ogni minuto era prezioso.

Il giorno del parto, purtroppo, la gattina perse tutti i suoi cuccioli tranne uno, che Susie decise di chiamare Shane.

Dato che la madre del cucciolo non era in grado di produrre latte, la ragazza dovette nutrirlo tutti i giorni personalmente.

Dopo qualche giorno, però, Shauna recuperò le forze e riprese il controllo di tutto, pulendo il piccolo ed allattandolo.

I due erano sempre uniti e col passare del tempo non facevano che migliorare la loro salute. Questo video ne è la dimostrazione.

Sui social network, la ragazza ha molti seguaci che seguono assiduamente i suoi salvataggi. Questa storia, però, ha rapito i loro cuori e fatto il giro in poco tempo.

Shauna è molto legata al suo piccolo e la cosa la rende una madre orgogliosa, anche se ha perso il resto della cucciolata.

Grazie all’amore della ragazza, poi, la gattina ha un futuro assicurato. Senza di lei, infatti, le cose potevano andare peggio del previsto e la storia avrebbe avuto un altro esito.

Shauna e Shane, oggi, sono pieni di energia e, a quanto pare, hanno una nuova casa e una nuova vita con persone pronte ad amarle.

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Articoli correlati