Kaa, il Gatto del Bengala dal manto bellissimo e lo sguardo magnetico: uno spettacolo

Tutti i pet sono bellissimi, ce ne sono alcuni però che hanno un magnetismo indiscutibile. È il caso di Kaa, un Gatto del Bengala eccezionale

Pelo maculato nero e grigio (e già questo è una meraviglia), con un paio di occhi verde smeraldo che sembrano parlare. Kaa è un Gatto del Bengala del quale è impossibile non innamorarsi. E la sua foto virale su Instagram lo conferma senza ombra di dubbio.

Persino il suo musetto nero cattura l’attenzione e lo sguardo innocente, ma frubo allo stesso tempo completa un quadro di una rarità e una bellezza fuori dal comune.

LEGGI ANCHE: Tutto quello che c’è da sapere sulla razza di Gatto del Bengala

Ma non è solo la bellezza indiscutibile di Kaa a far riflettere: il Gatto del Bengala, infatti, ha un carattere davvero particolare e che mette tutti d’accordo (amanti dei felini e non). Persino chi è appassionato di cani lo adora, perché la sua indole è molto simile a quella di Fido.

Kaa gatto del bengala bellissimo

Avventuroso, coraggioso e curioso: questo esemplare è una vera forza della natura. Se correttamente abituato, non disdegna neanche pettorina e guinzaglio (se gli permettono di fare gite fuoriporta frequenti.

Non è solo la sua pelliccia pregiata a attirare, ma soprattutto la sua indole speciale. È un felino con il temperamento di un cane. Ama la libertà, ma è fedele a chi considera famiglia. Un mix che, qualora ce ne fosse bisogno, semplifica l’imprinting che naturalmente si verifica fra bipede e quadrupede in fase di adozione.

Insomma, il suo aspetto è davvero esotico. Sembra un leopardo in miniatura: elegante, maestoso e un mix vincente che mette insieme le qualità del felino domestico e di quello selvatico. Solo a guardarlo si rimane colpiti dal suo fascino davvero fuori dal comune.

Bello come uno dei felini più pericolosi e temuti al mondo e piccolo come una palla di pelo da appartamento pronta a ricevere tutte le nostre attenzioni, il Gatto del Bengala è un incrocio che conquista tutti, a patto che il portafogli se lo possa permettere.

Questa razza, inoltre, nasce da una fortuita coincidenza. Non è il risultato di un impegno da parte di allevatori esperti, ma uncaso. Lo scopo originario del responsabile della sua origine, infatti, era quello di dare vita a una razza che fosse immune alla leucemia felina. Madre Natura e il fato hanno creato molto di più.

LEGGI ANCHE: Gatto nel cassonetto degli abiti usati: è mistero

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Articoli correlati