Kanga Roo, il gattino con le zampe storte che aiuta gli animali con bisogni speciali (video)

Ecco la storia di Kanga Roo, il gattino nato con le zampette storte che oggi aiuta gli animali con bisogni speciali (video)

Gatto con zampe storte

Il protagonista della storia e del video di oggi si chiama Kanga Roo ed è un gattino davvero molto speciale.

Chiunque di voi legga le nostre storie con una certa frequenza, dovrebbe ormai sapere che ci piace molto raccontarvi storie di amici a quattro zampe speciali.

Storie di gatti che nonostante la vita non abbia fatto loro molti regali decidono di non arrendersi e riescono a trasformare un triste destino che sembrava già scritto in un’occasione di vita felice.

Insomma, storie con un inizio difficile e con un finale lieto. Di quelle che ci aiutano a capire quanto sia importante non arrenderci mai.

Come ad esempio la storia di Dan, il gattino che dopo molte sofferenze oggi è finalmente felice. Oppure la storia di Motor Boat, il gattino paralizzato e salvato dall’eutanasia che ora è felice.

E come detto, anche la storia di Kanga Roo è la storia di un gattino che non si è mai arreso. La storia di un gatto che è riuscito a trovare la felicità grazie alla sua incredibile forza d’animo e anche grazie ai suoi angeli custodi.

Come detto, la storia di Kanga Roo inizia in salita. Il piccolo amico a quattro zampe venne trovato dai volontari della Saving Grace Rescue Inc.

Le sue condizioni erano disperate. Non solo era deperito e disidratato, ma aveva anche un evidente problema alle zampe anteriori.

Il veterinario fu chiaro: il felino era affetto da ipoplasia radiale (RH). Per lui quindi il destino sembrava scritto. Se anche fosse riuscito a sopravvivere alle sue condizioni, chi mai avrebbe voluto adottare un felino con questi problemi?

Ma per fortuna la storia di Kanga Roo arrivò sotto gli occhi di di Joyce e di suo marito Christian.

I due coniugi capirono che quel felino aveva bisogno di aiuto e che senza l’intervento di qualcuno l’eutanasia sembrava essere l’unica strada.

E così decisero di adottarlo, salvandolo dall’eutanasia e offrendogli una possibilità di vita felice. E da quel momento la vita di Kanga Roo cambiò radicalmente.

Non solo scoprì per la prima volta l’affetto di una famiglia, ma cominciò anche a stare meglio, diventando un felino indipendente nonostante la sua condizione.

Oggi Kanga Roo è un gatto felice. Non solo ha superato i suoi problemi e si è adattato alla sua condizione, ma è anche diventato un gatto da supporto emotivo.

La sua famiglia, infatti, nel corso degli anni ha ospitato moltissimi gatti con problemi di salute. E Kanga Roo si è sempre preso cura di loro, aiutandoli a superare le loro difficoltà. Ecco quindi un video che mostra la rinascita del gattino Kanga Roo.