La gattina determinata si siede sui piedi di un uomo e viene adottata

La gattina determinata ha deciso di farsi adottare mettendosi sui piedi di un uomo che si trovava in un bar

Il modo in cui i nostri amici a quattro zampe entrano a far parte della nostra vita è sempre diverso. Nessuna storia può dirsi uguale alle altre: Ognuna, a suo modo, è unica. Oggi vi raccontiamo della gattina Persistence che, a soli tre mesi, si è dimostrata davero molto determinata.

La storia di Persistence viene da Bullhead City, in Arizona. A raccontarla a The Animal Rescue Site è la mamma umana della gattina, Dawn Martinez. La donna ha raccontato che a trovare la cucciola è stato suo marito. Tutto è avvenuto in un modo molto particolare. L’uomo, infatti, si trovava nel bar locale. Ad un certo punto passa una gattina e decide di fermarsi. È però davvero troppo piccola, quindi le persone che si trovavano nel bar riescono a riportarla dalla mamma gatta. La gattina, però, si presenta al bar una seconda volta: la sua mamma sembra non voglia davvero saperne nulla.

Credits: Dawn Martinez

È in questo momento che viene fuori tutta la determinazione della gattina: entra nel bar e senza voltarsi si siede sui piedi del maito di Dawn Martinez. L’uomo, non potendo fare altrimenti, la prende in braccio e la porta a casa. Qui viene accolta con amore e le viene dato nome Persistence.

Persistence non è l’unico animale presente in casa. Prima di lei infatti c’erano già una tartaruga e due cani: Scooter e Charlie. La gattina ormai ha imparato a imporre il suo volere sui due cani. Inoltre Persistence, che aveva avuto anche un problema ad un occhio, non sembra farsi rallentare da questo disagio. La tartaruga Sparks invece sembra doversi ancora abituare alla presenza della gatta.

Ora Dawn Martinez e suo marito non potrebbero immaginare la loro vita senza Persistence. Questa gattina determinata è stata sicuramente abile nelle modalità che ha scelto per farsi adottare ed è stata ripagata per la sua furbizia.

Leggi anche: Il gattino Finn resta miracolosamente vivo dopo cinquantadue giorni di solitudine

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Articoli correlati