La gattina Kali, dopo aver perso i cuccioli, ora è nuovamente felice (FOTO)

La gattina randagia incinta Kali è stata salvata ma i veterinari non hanno fatto in tempo a salvare i piccoli, la gattina però avrà comunque un figlio a cui badare

kali gattina cucciolo

La vita per i gatti randagi non è facile, specialmente se si tratta di gattine incinte che hanno bisogno di aiuto. Kali è una gattina randagia salvata in extremis che, però, ha subito una delle perdite più tristi.

Il salvataggio è avvenuto a San Paolo, in Brasile. Il personale di volontariato ha trovato la gattina, che si trovava in gravidanza avanzata.

kali nutre gattino

Arrivata in clinica, Kali doveva essere operata urgentemente ed i dottori si sono subito messi all’opera per il parto cesareo.

Purtroppo, i cuccioli non ce l’hanno fatta a causa di una corda legata all’inguine che non le ha permesso di partorire naturalmente, uccidendo i piccoli.

Per i veterinari è stato un duro colpo vedere la gattina triste per la grave perdita e, per questo, l’hanno tenuta nella clinica.

gattino affamato latte

Qualche giorno dopo, però, nella struttura è arrivato un piccolo gattino orfano, di nome Lino, che aveva perso la sua mamma.

Kali ha subito accolto il gattino. Nonostante fosse indebolita dal tragico episodio, la gattina poteva allattare il piccolo.

I due hanno avuto un destino molto simile ed il caso li ha fatti incontrare. Subito tra i due si è creata una grande intimità, proprio come se Kali fosse la sua vera madre.

gattini mamma cura

Dato che Lino non poteva essere nutrito artificialmente, il gattino dovrà restare per circa 40 giorni nella clinica con Kali.

Successivamente, Lino potrà tornare nella sua casa adottiva, mentre Kali andrà in affidamento ad un tutor.

mamma gattini premurosa

Il rapporto tra i due gattini sembra quasi come quello umano tra madre e figlio. La storia emozionante ha infatti fatto il giro degli utenti sul web.

Sia Kali che Lino sono connessi, poiché entrambi hanno avuto una grave perdita che, però, è stata colmata grazie al loro incontro.

Il destino, delle volte, sa essere molto crudele ma, allo stesso tempo, sa anche farsi perdonare.