La gattina Lottie sconfigge le sue paure grazie al suo proprietario (VIDEO)

La gattina paurosa Lottie, durante i primi giorni in casa, aveva paura di tutto ma, grazie al proprietario, oggi è tranquilla e felice (video)

lottie gattina paure

Quando si decide di adottare un gattino, bisogna sapere che non sempre tutto vada liscio. Alcuni di essi, tra cui la gattina Lottie, possono avere delle serie paure da sconfiggere e solo grazie ai proprietari questo è possibile.

La gattina si trovava in un rifugio in America, quando arrivò un ragazzo di nome Hunter intenzionato ad adottarla.

Una volta in casa, però, Lottie iniziò a manifestare i primi segnali di paura. Infatti, si rifugiò nella vasca da bagno e rimase lì per quasi una giornata.

Il ragazzo riusciva a malapena ad avvicinarsi a lei per dargli da mangiare. Il secondo giorno, la gattina si spostò dal bagno al corridoio, ma non ne voleva sapere di fare amicizia.

Hunter, allora, capì che si trattava di una sfida nella quale doveva sconfiggere ogni paura di Lottie. Cercò così di farla sentire a suo agio il più possibile invitandola a giocare.

Dopo alcuni giorni, la situazione cambiò radicalmente e la gattina uscì, finalmente, dal suo guscio protettivo.

Il seguente video racconta tutte le fasi attraversate tra i due per riuscire a stringere amicizia. Ci è voluta molta pazienza ma, visto il risultato, ne è valsa la pena.

Oggi, Hunter e Lottie sono praticamente inseparabili e si godono la vita nella loro splendida casa. Ormai è diventata la regina di tutto, racconta il ragazzo.

Sui social network, la storia ha fatto il giro degli utenti in pochissimo tempo, conquistando i loro cuori ed emozionandoli.

View this post on Instagram

Do not be alarmed—this is my sticker. Lottie did not get to vote because she is a cat and cannot vote. I am a human being, and because humans can vote, I cast my ballot today. When doing so, I led with my heart, my belief in equality, and my hope for a leader who will fight to end to the systemic violence and oppression that affects so many marginalized and disenfranchised communities in America. We are in a pandemic; a lot of us are battling a cocktail of depression, anxiety, and an existential disillusionment that stems from the utter lack of control we feel when we see what’s happening in our world. Choosing to vote, though, is one thing we can personally control. So please exercise your civic duty. Lives depend on it.

A post shared by Hunter (@hunterlately) on

I gattini con difficoltà ad ambientarsi vanno aiutati e se le prime volte non si ottengono grandi risultati non bisogna mai gettare la spugna.

L’esperienza di questo ragazzo ci fa capire proprio questo e deve esser un esempio per tutti i futuri proprietari di gattini.

Gli animali domestici non possono che renderci le giornate più belle in casa, specialmente in questo periodo di difficoltà mondiale.