La leggenda del gatto e del diavolo

Vi raccontiamo la leggenda del gatto e del diavolo che spiegherebbe come mai i gatti perdono il pelo

Le leggende che nel corso degli anni si sono sviluppate intorno ai gatti sono davvero tantissime. Oggi ve ne raccontiamo una che probabilmente proviene dalla Spagna e che vede protagonisti un gatto e il diavolo. La leggenda spiegherebbe anche come mai il gatto perde il pelo.

C’era una volta una donna che viveva con il suo bambino e con il suo gatto in una casetta in mezzo alla foresta. Un giorno la donna ebbe un’urgenza che la portò a dover uscire di corsa di casa. Si poneva però subito un problema: a chi lasciare il bambino, troppo piccolo per rimanere solo. La donna non avendo nessuno che potesse rimanere con il bambino durante la sua assenza si trovò costretta a chiedere aiuto al gatto.

La donna così uscì. Poco dopo accadde l’impensabile. Entrò infatti il diavolo in casa con l’intento di portar via il bambino. Il gatto, mostrando grande coraggio, saltò sulla culla del bambino a sua difesa. “Cosa vuoi?” chiese il gatto audace. Il diavolo rispose “Vengo a prendere il bambino”. Il quattro zampe ribatté “Beh non puoi, mi prendo cura io del bambino”.

Il diavolo allora disse “Animale insolente, non puoi fare nulla per evitarlo”. A questo punto il gatto mostrò tutta la sua astuzia. Rivolgendosi al diavolo pronunciò queste parole “Molto bene, ti propongo un accordo. Se indovini il numero esatto di peli che ho sul corpo potrai prendere il bambino. C’è solo una condizione: avrai 3 uniche possibilità per riuscire nell’intento”. Il diavolo accettò.

Così cominciò a contare. La prima volta, mentre contava, cantò un uccellino. Il diavolo così si distrasse e perse il conto. La seconda volta il vento smosse i peli del gatto. Il diavolo, confuso, nuovamente perse il conto. La terza volta il gatto strofinò la sua coda sul naso del diavolo. Egli starnutì e, distraendosi nuovamente, non riuscì a portare a termine il conteggio dei peli.

Il diavolo promise vendetta. Giurò che sarebbe tornato e avrebbe saputo dire il numero di peli del gatto. Quando la donna tornò ringraziò il felino per l’egregio lavoro svolto. Da quel giorno i gatti perdono il pelo in modo tale che il diavolo non potrà mai rispondere correttamente al tanto agognato quesito.

Leggi anche:Gatti e stregoneria: perché questi animali sono stati associati alle streghe

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Articoli correlati