La storia di O’Malley, il gattino randagio salvato e adottato da un artista (FOTO)

artista gattino randagio

Incontrare un gattino randagio è una cosa molto frequente, ma scegliere di adottarlo non è da tutti. Occorre, infatti, avere un grande cuore, come quello del ragazzo artista che ha salvato il piccolo O’Malley.

Il suo salvatore si chiama Michael Day ed è un giovane artista che vive a Chicago. L’incontro con il micio avvenne in un normale giorno.

michael gattino amico

Il ragazzo era intento a dipingere all’aperto con la sua bomboletta spray, quando ad un tratto si sentì osservato.

Il gattino randagio stava passando fuori casa sua e si fermò sul muro del giardino, per guardare cosa stesse facendo Michael.

Quest’ultimo era molto appassionato di animali, quindi apprezzò molto la sua presenza e continuò con il suo dipinto, dopo avergli dato da mangiare.

lavandino cucciolo gattino

Una volta finito, il cucciolo era scomparso nel nulla, ma Michael decise di lasciargli comunque qualcosa da mangiare se fosse tornato.

Il micio, verso tarda serata tornò fuori la casa del ragazzo e attirò la sua attenzione con dei miagolii. Quando l’artista uscì fuori, il gattino iniziò a fargli le fusa.

Era palese che voleva stare con lui, così il ragazzo lo prese in braccio e lo portò dentro casa. Gli scelse il nome di O’Malley, abbreviato di Oliver Gibbs Malley.

amicizia artista gatto

Il gattino sostenne delle visite di accertamento dal veterinario e risultò in piena salute. Aveva circa tre mesi allora.

Da quel giorno, il rapporto tra i due divenne sempre più speciale, come dimostrano le seguenti foto.

riposo gatto cane

Michael, inoltre, ha in casa un cucciolo di golden retriever di nome Destiny, che divenne la migliore amica del gattino.

Il suo carattere è adorabile, racconta Michael, e durante il giorno ama curiosare in qualsiasi armadio o porta aperta.

Per il gattino, che oggi ha ben tre anni, è quindi una bella storia a lieto fine, grazie all’affetto speciale che le dà la sua nuova casa.