Oreo, una gattina randagia rifiutata dagli altri gatti, si fa adottare da una famiglia (VIDEO)

La piccola gattina Oreo era davvero disperata, dopo esser stata rifiutata da tutti gli altri gatti: come ultima opzione ha deciso di presentarsi a casa di una famiglia e chiedere aiuto

gattina grigia Oreo
Oggi vi mostriamo un video che vede protagonista una gattina tenerissima, di nome Oreo. Questa bellissima cucciola era una randagia e la sua vita in strada era molto difficile: gli altri mici l’avevano rifiutata. Quindi ha deciso di presentarsi alla porta di una casa, per chiedere aiuto.
gattina Oreo viene accarezzata

Thuy, che vive in Canada, si dedica ad alimentare i gatti randagi. Un giorno fra i tanti musetti conosciuti, notò un nuovo volto: quello di una piccola gattina grigia che apparve sola, con la speranza di ottenere qualcosa da mangiare.

Al vederla così fragile e sola cercò di prestarle attenzione. In nessun momento vide sopraggiungere la madre: era evidente che la micina era orfana. Purtroppo, quando cercò di unirsi ad altri gatti questi la rifiutarono e iniziarono e cercare di farle del male.

Allora la piccola felina corse verso il cortile dietro la casa e iniziò a piangere per chiedere aiuto. Nessuno dei vicini che vennero interpellati ascoltò il suo pianto. Nessuno si avvicinò per aiutarla. La famiglia di Thuy decise di non lasciarla fuori, perché era davvero incapace di cavarsela da sola.

La chiamarono Oreo, come il famoso biscotto. Appena entrò in casa si rifugiò subito sotto un divano, cercando un luogo sicuro.

gattina Oreo sul divano

Rimase lì tutta la notte, e quasi non toccò il cibo che con amore Thuy le aveva offerto. Tuttavia il giorno dopo le cose iniziarono a cambiare. Con la speranza di guadagnarsi la confidenza di Oreo, Thuy trovò alcune cose in grado di catturare l’interesse della felina.

Ascoltando i rumori dei giocattoli la piccola gattina tirò fuori la testa dal suo nascondiglio, curiosa di vedere di cosa si trattava. Thuy lasciò i regali davanti alla gatta che, iniziò a giocarci. A poco a poco, la paura svanì, lasciando spazio al suo vero carattere: Oreo era una gattina simpatica e affettuosa.

Oreo iniziò a capire che già non doveva più preoccuparsi: finalmente aveva trovato una famiglia che l’avrebbe amata per sempre. Addirittura iniziò a fare le sue prime fusa.

È passato ormai del tempo, dal giorno in cui Oreo decise di farsi adottare da Thuy. Ora la segue dovunque vada. La sicurezza di sentirsi amata e protetta ha aiutato questa indifesa gattina a crescere rapidamente e con serenità.

Una bellissima storia, non trovi? Se ti è piaciuta, LEGGI ANCHE: Un gattino dimostra chi è che comanda a un cane che vuole farlo scendere dal divano