Perché i gatti inarcano la schiena?

Stress, gioco, necessità di difendersi da un pericolo reale o apparente? Scopriamo perché un gatto inarca la schiena.

gatto inarca la schiena

Avete mai visto una foto di un gatto con la “gobba”, cioè con la schiena inarcata? Oppure avete osservato questa particolare postura direttamente nel vostro gatto? Se la risposta è sì, vi sarete sicuramente chiesti come mai succeda una cosa del genere. I gatti sono dotati di una spina dorsale estremamente flessibile e ciò è strettamente connesso non solo a questo fenomeno ma anche alla loro capacità di atterrare sulle zampe, per esempio. Ma perché i gatti inarcano la schiena? Scopriamone le ragioni.

gatto spaventato

Stiracchiarsi

I gatti sono dei predatori, quindi essere snodati e tenere le articolazioni in buono stato è per loro di primaria importanza. È una delle ragioni per cui passano il tempo a fare la pasta o a stiracchiarsi, e in quest’operazione è compreso anche inarcare la schiena.

gatto si stiracchia

Difendersi

La classica foto di Halloween raffigurante un gatto con la schiena molto inarcata, gli occhi spalancati e il pelo ritto è una rappresentazione abbastanza fedele del comportamento felino. Quando un gatto ha paura di qualcosa e sente il bisogno di mettersi sulla difensiva, spesso inarcherà la schiena e il pelo gli si raddrizzerà. Questo ha l’effetto di farlo sembrare più grande e pericoloso, e ha lo scopo di intimidire un potenziale aggressore. A volte tende anche a spostarsi di lato per mostrarci un profilo ancora più minaccioso.

gatto contro cane

Questo comportamento è di solito accompagnato da altri segnali, che stanno a indicare che il micio ha paura e potrebbe diventare aggressivo se avvicinato in quel momento. Ha i muscoli tesi, le orecchie appiattite, lo sguardo fisso su qualcosa, le pupille dilatate e a volte la coda eretta. Si tratta di una delle situazioni in cui il gatto si sente portato a soffiare o ringhiare come ulteriore richiesta di non avvicinarsi oltre.

Giocare

Quando un gatto, soprattutto in tenera età, sta giocando, spesso inarca la schiena e poi saltella in giro. È in questo caso un gesto non solo adorabile ma del tutto innocuo, e probabilmente per loro si tratta di un’esercitazione per quando dovranno difendersi sul serio da qualcosa.

Per capire con certezza se si tratta di un gioco o se davvero il vostro gatto si sente minacciato da qualcosa o qualcuno, basta osservare il suo linguaggio del corpo. Se sta giocando magari avrà la coda alzata ma il suo pelo non sarà ritto sulla schiena, e non udirete nessun soffio o ringhio.