Perché il gatto soffia?

Il soffio è una reazione estremamente comune nei gatti: ecco le cause per capire perché il gatto soffia e i motivi dietro questo comportamento.

un gatto che soffia

A tutti sarà capitato di imbattersi in un gatto e di essere accolti da quel caratteristico soffio che fa istintivamente capire di non essere bene accetti. Questo particolare verso è uno dei più diffusi tra i felini, quasi quanto il miagolio. Ma vediamo perché il gatto soffia e cosa lo porta a reagire in questo modo.

Il soffio del gatto: caratteristiche

Il soffio è una vocalizzazione difensiva con cui il gatto avverte di sentirsi minacciato da qualcosa o qualcuno nei paraggi e tenta di ristabilire il controllo della situazione. È molto frequente, ad esempio, che una mamma gatta si metta a soffiare se ci si avvicina troppo alla sua cucciolata: è questo il suo modo di avvisarci che è bene non proseguire oltre o la sua reazione sarà ancora più aggressiva.

Comportamenti correlati

Per riuscire a interpretare meglio il motivo per cui un gatto può averci soffiato può essere utile tenere in considerazione altri gesti a cui può ricorrere in concomitanza col soffio e che possono amplificare o sminuire la portata della sua reazione.

  • Postura particolare: orecchie appiattite, denti ben esposti, schiena arcuata, pelo ritto spingono alcuni esperti a pensare che si tratti di una sorta di mimetismo protettivo, come se i gatti sentissero il bisogno di imitare una creatura pericolosa per incutere timore a loro volta.
  • Sputi, ringhi: questi sono ulteriori segni che la reazione aggressiva del gatto è imminente.
  • Graffi, morsi: se l’ultimatum dato dal micio non dovesse essere recepito o rispettato possiamo aspettarci che cominci a graffiare o mordere.

I motivi

Come già detto, il soffio è una sorta di avvertimento con cui i gatti cercano istintivamente di intimidire chi o cosa rappresenti la minaccia percepita. Può trattarsi di un predatore, di un estraneo (compreso il veterinario), di un altro animale o anche solo di un gesto o di un rumore improvviso. Ma vediamo quali sono le emozioni suscitate nel gatto in questi casi ovvero il perché il gatto soffia:

  • Paura: può essere paura per la propria incolumità o quella di altri animali, come nel già citato caso della mamma gatta.
  • Fastidio, infelicità o dolore: se il tuo gatto è normalmente affettuoso ma soffia quando provi ad accarezzarlo potrebbe trattarsi semplicemente di un fastidio passeggero o essere segno di qualche problema medico.
  • Sorpresa, confusione: sono pochi i mici che si abituano in fretta a situazioni nuove, sorprese o eventi improvvisi. È questa la principale reazione che possiamo aspettarci in questi casi.
  • Aggressività: se il gatto asseconda la propria natura predatoria è facile che prenda di mira piccoli animali domestici e che soffi nella loro direzione per intimidirli in quanto prede. Un atteggiamento simile è però anche osservabile con altri gatti, possibilmente percepiti come rivali per l’accoppiamento. Anche i gattini appena nati possono essere sorpresi a soffiare nei primi giorni di distacco dalla madre, ma è probabile che stiano semplicemente imitando il comportamento degli adulti.