Perché i gatti usano la lettiera? Ecco come mai la preferiscono

Il comportamento di Micio, a volte, è un vero mistero, anche per chi è abituato a prendersi cura di lui ogni giorno. Sono molte, infatti, le domande dei proprietari di animali domestici che non sempre trovano una risposta. Tra queste il perché i gatti usano la lettiera.


Sappiamo bene che, quando accogliamo Micio in casa, dobbiamo preparare per lui un ambiente confortevole e dotato di tutte le cose utili al suo benessere, tra queste anche la lettiera. Ma perché il gatto la usa? E perché non può farne a meno? Scopriamolo insieme.

L’importanza della lettiera per gatti

Per scoprire perché i gatti usano la lettiera, dobbiamo imparare a conoscere questo accessorio, uno dei più importanti per Micio. Probabilmente già lo sapete, ma i gatti sono degli animali estremamente puliti e particolarmente attenti ai dettagli.

Per questo hanno bisogno di una lettiera, un luogo da utilizzare per urinare e defecare su superfici sabbiose, ma soprattutto lontano da fonti di cibo, acqua, luoghi di svago e di riposo.

L’utilizzo della lettiera è per gli animali domestici fondamentale, e anche naturale. I gatti, infatti, imparano dalla loro madre, sin dalle prime settimane di vita, a fare correttamente i loro bisogno, in un luogo adibito a tale scopo. Come avviene, esattamente, con gli esseri umani.

Perché i gatti usano la lettiera

I gatti, come molti altri mammiferi terrestri, utilizzano urine e feci per comunicare con gli animali della stessa specie. I nostri animali domestici, poi, sono territoriali per natura, e segnano la loro dominanza proprio attraverso i bisogni.

Probabilmente avrete notato, anche nei gatti randagi, i medesimi comportamenti di un animale domestico rispetto ai bisogno. Nelle colonie feline selvatiche, i Mici subordinati coprono le loro feci con sabbia o terra, mentre quelli dominanti lasciano i loro bisogno scoperti, utilizzati come marcatore.

Il gatto in casa segue questa stessa logica, seppellendo i bisogni perché si sente subordinato alla famiglia umana di adozione. Va da sé, quindi, che per istinto, un gatto che si trova davanti a una lettiera la utilizzerà per queste ragioni.

Perché alcuni gatti non usano la lettiera

Ora che abbiamo scoperto il motivo per cui i gatti usano la lettiera, probabilmente vi starete chiedendo come mai alcuni pelosetti non la utilizzano. Non c’è niente che non va, semplicemente avete scelto la lettiera, o la sabbia sbagliata.

Probabilmente, se siete proprietari di gatti, sapete bene quando questi animali sono esigenti, sotto ogni punto di vista. E le loro preferenze non si riflettono solo sulla scelta del cibo o sull’utilizzo del tiragraffi, per esempio, ma anche del luogo dove fare i bisogni.

Ora che sappiamo perché i gatti usano la lettiera, e quanto è naturale per loro farlo, è il caso di scegliere questo accessorio con molta premura. Attenzione anche al luogo ideale per farlo sentire a suo agio quando si usa.

Commettere un errore di posizione, di scelta di lettiera o anche di scelta della sabbia, può portare il gatto a non utilizzare la lettiera e a fare i bisogni in altre parti della casa. Non sapete come sceglierla? Continuate a leggere l’articolo per alcuni consigli.

L’importanza della lettiera in casa

Ora che sappiamo perché i gatti usano la lettiera, è importante procedere all’acquisto adeguato di questo accessorio. In commercio ce ne sono tantissime, è opportuno quindi valutare le esigenze del gatto e fornire lui il miglior accessorio per i suoi bisogni.

La prima cosa da valutare è la forma e le dimensioni. In questo caso dovrete tenere conto anche degli spazi domestici e del luogo dove la lettiera sarà collocata. Attenzione alle lettiere coperte, nonostante infatti offrano una maggiore sicurezza, non tutti i gatti le preferiscono. Il motivo è dato dal fatto che in queste non vedano possibilità di fuga.

La seconda cosa da valutare riguarda il luogo dove collocarla. Ricordate, ovviamente, che si tratta di bisogni primari di Micio e quindi la lettiera dovrà essere sempre accessibile. Prestate attenzione anche all’intimità, se il luogo è particolarmente esposto alle persone, il gatto probabilmente troverà un luogo più appartato per defecare e urinare.

In generale, il consiglio è quello di non mettere mai la lettiera vicino ad apparecchi rumorosi come la lavatrice, per regalare un angolo di relax al micio. È opportuno scegliere un luogo tranquillo dove Micio possa sentirsi a suo agio.

Consigli utili

Altri consigli utili per un utilizzo della lettiera da parte del gatto sono quelli che riguardano, ovviamente la pulizia. La sabbiera, infatti, deve essere pulita completamente periodicamente ed essere riempita ogni giorno con sabbia nuova e pulita dopo aver rimosso accuratamente feci e urini.

I nostri animali a quattro zampe, infatti, hanno molto a cuore la pulizia e risultano piuttosto schizzinosi nei confronti dei cattivi adori, anche se sono i loro. È opportuno quindi dare al gatto un ambiente pulito, profumato e igienizzato per consentirgli di continuare a utilizzare la lettiera.

Ora che sappiamo perché i gatti usano la lettiera, abbiamo la consapevolezza che si tratta di un luogo di estrema importanza per loro. Ecco perché deve essere sempre curato nei minimi dettagli.

Fondamentale è anche la scelta della sabbia. In generale, i nostri animali domestici, preferiscono le sabbie fini perché non si attaccano alle zampe sono inodori. Cercate di non cadere nella tentazione di acquistare sabbie profumate che, seppur piacevoli per gli umano, possono essere molto fastidiose per gli animali. 

Cosa fare quando un gatto smette di utilizzare la lettiera

Come abbiamo visto, l’utilizzo della lettiera per i nostri amici a quattro zampe è qualcosa di intrinsecamente naturale. Tutto sta nella loro stessa natura, ecco perché i gatti usano la lettiera. Vi sembrerà strano, quindi, vedere che il vostro Micio non vuole usarla.

Come abbiamo anticipato prima, i motivi per cui i gatti non usano la lettiera sono dovuto alla poca attenzione della scelta di questa da parte del proprietario animale, ma non solo. Anche la posizione errata o la mancanza di un’accurata pulizia, possono generare il rifiuto nel gatto al suo utilizzo.

Vediamo insieme i motivi del perché il gatto non usa la lettiera, così da poter intervenire e risolvere il problema:

  • Scarsa igiene: provate cambiare la sabbia più spesso e a effettuare una pulizia accurata
  • Posizione errata: cercate una posizione intima e tranquilla per garantire al gatto la privacy di cui ha bisogno
  • Sabbia sbagliata: probabilmente la sabbia scelta non è di gradevolezza per il vostro gatto. I motivi possono essere diversi: provate a cambiarla e vedere come reagisce.
  • Sabbia insufficiente: ricordatevi di mettere la giusta quantità di sabbia nella lettiera per consentire al gatto di scavare e di ricoprire le sue feci
  • Accessibilità: la lettiera deve essere sempre accessibile al gatto, soprattutto se questo ha difficoltà motorie o è anziano.
  • Stress: se il gatto è stressato, per qualsiasi motivo, probabilmente lo mostrerà smettendo di utilizzare la lettiera. In questo caso, osservate attentamente i sui comportamenti, per capire se c’è qualcosa che non va.
  • Malattia: anche nel caso di una malattia, di qualsiasi entità essa sia, il gatto potrebbe smettere di utilizzare la lettiera e scegliere invece di urinare e defecare sul pavimento e in altre zone della casa.

Ricordatevi, quindi, che per il gatto l’uso della lettiera è fondamentale. Non si tratta, quindi, di un accessorio solo per la pulizia della casa, ma anche per il suo benessere. Assicuratevi, quindi, che abbia lo spazio e il luogo giusto per dedicarsi con tranquillità ai suoi bisogni.

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Articoli correlati