Pisa, gatto fugge di casa mentre i proprietari sono in vacanza, scattano le ricerche

La famiglia lo aveva temporaneamente affidato ad una persona di fiducia, tuttavia qualcosa è andato storto e adesso c'è preoccupazione

Doveva essere una sistemazione temporanea prima del ritorno della famiglia in vacanza, invece qualcosa è andato irrimediabilmente storto. Un gatto di nome Wafer è fuggito via senza lasciare alcuna traccia, alcun indizio grazie al quale poter risalire alla sua attuale posizione. Non è facile, questo lo diciamo sempre, ma non è neanche impossibile.

Ci troviamo a Pisa, in zona Piazza Santa Caterina, il luogo in cui il micio avrebbe dovuto trascorrere qualche giorno. “Avrebbe dovuto” queste parole sono tanto giuste quanto pesanti da pronunciare, perché adesso Wafer non c’è più e la paura è quella di non poterlo rivedere mai più. Il piccoletto può essersi nascosto ovunque, così come è possibile che si sia cacciato in qualche guaio.

Tuttavia la speranza non viene meno; la famiglia, che adesso è tornata dalla vacanza, ha lanciato un appello sui social con il quale spera di dare risalto alla vicenda ed aumentare la portata delle ricerche. Proprio quest’ultime vanno avanti da qualche giorno, seppur senza alcun risultato concreto.

gatto chiazze nere e bianche

È come cercare un ago in un pagliaio, questo lo sanno anche i volontari impegnati nelle operazioni, ciò però non significa gettare la spugna ed arrendersi al fato, sia chiaro. Da quel che possiamo intuire (ragionando anche sulle parole della famiglia nell’appello) Wafer non deve essersi allontanato troppo dalla zona in cui si è perso.

Quello è il territorio che bene o male conosce, non c’è motivo apparente per il quale debba essersi disperso da altre parti. Wafer è un gatto Tuxedo per via del suo pelo bicolore tra il bianco ed il nero; ha degli occhi di colore giallo ed un nasino ben risaltato, quest’ultimo di colore rosa. Ovviamente parliamo di un maschietto, ha 4 anni ed è sterilizzato.

gatto wafer baffi bianchi

Pesa intorno ai 4 kg ed è munito di microchip (anche se è registrato col nome “Lord Byron”). Non dovrebbe essere troppo difficile avvicinarlo per via del suo carattere gatto socievole ed aperto. Al momento dello smarrimento aveva un collare di colore verde. Per qualsiasi notizia in merito contattare il 347 263 0069.

LEGGI ANCHE: Mossa, tutti alla ricerca della piccola Minù, la gattina deve essersi nascosta da qualche parte

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Articoli correlati