Potato, il gatto con gli occhi enormi che è la nuova star del web

Si chiama Potato il felino protagonista della storia di oggi ed è un gatto sicuramente molto particolare.

Vi raccontiamo spesso storie di felini il cui aspetto bizzarro ha donato loro una certa fama sul web.

Perché ormai è quasi inutile ripeterlo, l’era della tecnologia ha cambiato le nostre vite ma anche quelle dei nostri amici a quattro zampe.

I vari social network hanno rappresentato una bella rivincita per cani e gatti, che sono diventati famosi grazie ai tanti account a loro dedicati.

Il gatto Potato

E noi vi raccontiamo spesso di gatti famosi sul web. Come ad esempio Pompous Albert, il gatto più arrabbiato di Instagram o Errol, il gatto che sembra una volpe che è la nuova star di Instagram.

Anche il gatto protagonista della storia di oggi, Potato, è un esempio di quanto possano diventare famosi i nostri amici a quattro zampe grazie ai social network.

E quasi sempre la loro fama la si deve al loro aspetto più che particolare. E a guardare le foto di Potato, non è difficile capire quale sia la caratteristica del felino che lo ha reso così popolare.

Gatto Potato

Iniziamo subito con una precisazione: Potato è un gatto sano al 100%. Nel corso della sua vita numerosi veterinari si sono occupati della sua causa, ma la diagnosi è sempre stata la stessa: Potato è un gatto sano.

I suoi occhi così grandi sono semplicemente una sua qualità e caratteristica fisica. Potato ci vede alla perfezione e non ha nessun tipo di problema.

Ovviamente, le sue prime foto hanno fatto il giro del web in pochissimo tempo. E così la sua proprietaria, la ventunenne Ashley Norlien, ha deciso di aprire un account Instagram tutto per lui.

Gatto con occhi enormi

Potato The Cat oggi ha più di 46 mila follower, segno che la sua fama è decisamente molto grande.

Ashley lo descrive come un gatto calmissimo che adora dormire più di ogni altra cosa al mondo. Potato è molto affettuoso e anche un gran giocherellone!

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Articoli correlati