Ravarino, famiglia pronta ad offrire ricompensa pur di riabbracciare Mia, la gatta svanita nel nulla

La piccoletta manca tanto a casa, letteralmente disperata la famiglia che non sa più cosa inventarsi pur di riabbracciare la povera Mia

Quest’oggi siamo nel modenese, nel piccolo comune di Ravarino, queste sono le coordinate del dramma verificatosi circa una settimana fa e che ancora non conosce risposta. Si è persa Mia, una gattina di 6 mesi che mai prima d’ora, anche per via della sua giovane età, aveva sperimentato la vita di strada.

Adesso le cose sono diverse, adesso Mia sta provando ciò che nessun gatto, anzi ci correggiamo, che nessun animale in generale dovrebbe mai provare. Perché la strada è buia, è tetra, è pericolosa, nasconde insidie e tutti possiamo dirlo con cognizione di causa. Queste ed altre sono le motivazioni che preoccupano la famiglia della gatta.

Come può una creatura tanto piccola, tanto dolce, per non aggiungere indifesa, cavarsela con scaltrezza lì fuori, come fosse una randagia navigata quale non è. Pur di riabbracciarla, i familiari sono disposti a ricompensare un eventuale ritrovamento, perché il dolore è forte e sembra che nulla al momento possa spegnerlo, se non il tanto atteso incontro con la micetta.

gatta calico su divano

Mia è una calico (perciò pelo tricolore, bianco, nero e rosso) di piccole dimensioni, occhioni grandi e trafiggenti, di buon carattere anche se diffidente con chi merita la diffidenza. Può avvicinarsi ad alcuni sconosciuti come può fuggire da altri; consigliamo, in caso di avvistamento, di rivolgersi ai proprietari, per evitare spiacevoli episodi di fuga.

Non sappiamo se sia in possesso di un microchip. L’appello sui social parla chiaro, se qualcuno sta trattenendo (anche inconsapevolmente, può capitare) Mia, sappiate che la gattina ha già una famiglia. Essa è disperata per una situazione tanto improvvisa quanto inaspettata. Sono in molti coloro che pensano come l’animale sia ancora a Ravarino.

gatta occhi tanto grandi

Per la piccolina cerchiamo di dare una mano spargendo la voce dello smarrimento; è ovvio come il tentativo sia quello di arrivare a più occhi ed orecchie possibili e per farlo facciamo del nostro meglio. Se qualcuno venisse a sapere qualcosa, contattare immediatamente il 347 741 5959. Mia torna a casa!

LEGGI ANCHE: Casavatore, S’è perso un dolce gatto di nome Diego, molte le segnalazioni ma nessuna corrisponde a lui

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Articoli correlati