Home Razze di Gatti Neva Masquerade

Neva Masquerade

Neva Masquerade
gatto Neva Masquerade

Esemplare di Neva Masquerade

Dati generali
Etimologia Il nome deriva dal Fiume Neva, in Russia, nei pressi dove furono trovati i primi esemplari di questa razza
Genitori Antica razza che ha le sue origini a San Pietroburgo
Presente in natura No
Longevità 15-20 anni
Impieghi Animale da compagnia
Riproduzione
Fecondità Accoppiamenti permessi solo tra gatti della stessa razza

Discendente del Gatto Siberiano, il Neva Masquerade viene riconosciuta nel 2009 come razza sorella del Siberiano. Con il suo nome così misterioso e la straordinaria bellezza, questa razza si configura tra le predilette degli esperti del settore. Vista la somiglianza con il Gatto Siberiano, la razza è molto spesso considerata soltanto una variante color point del gatto Siberiano, tuttavia, nonostante le tante caratteristiche in comune, si tratta di due razze ben distinte.

Il gatto Neva Masquerade ha una storia antichissima che condivide con il Gatto siberiano il cui standard ha origine a San Pietroburgo. Nel 1990 fu standardizzato il Gatto Siberiano. L’anno seguente fu introdotta la colorazione la colorazione a motivo siamese nella razza del Gatto Siberiano. Ma solo nel 2009 la federazione FIF ha riconosciuto il nostro Neva Masquerade come rasa a se stante. Nella WCF invece, questo gatto è ancora considerato soltanto come una variante di colorazione del Gatto Siberiano.

Oltre ad essere molto bello, questo gatto ha delle dimensioni piuttosto notevoli al punto tale da essere considerato un gatto gigante. Il suo aspetto selvaggio e possente comunque rappresenta uno dei tratti più peculiari della razza. Ma selvaggio non è solo il suo aspetto quanto la sua indole. Nonostante sia una razza discreta e tranquilla, conserva in buona parte l’istinto selvatico che caratterizza i gatti Siberiani per questo, è sempre alla ricerca di nuovi e costanti stimoli fisici e mentali.

Scheda informativa del Neva Masquerade
Taglia Grande
Per bambini Predilige il rapporto con bambini che gli sapranno riservare la giusta educazione e rispetto
Con altri gatti Di norma preferisce abitare in una casa senza altri gatti, sarà necessario un buon lavoro di socializzazione
Con cani Un graduale avvicinamento ad uno di loro sarà necessario prima che possa instaurare un rapporto
Anallergico No
Tendenza al sovrappeso Il suo manto tondeggiante può trarre in inganno in merito alla sua stazza e peso, ma è comunque necessario mantenere un’alimentazione adeguata
Tendenza a fuggire La pelliccia folta offre un ottimo riparo dal freddo, il che favorisce un’indole avventuriera, sarà necessario tenerlo sott’occhio per scongiurare una fuga

ORIGINI STORICHE DELLA RAZZA

Le origini del Neva Masquerade condividono la loro storia con il Gatto Siberiano, essendo questa razza originaria. L’allevamento del gatto siberiano è iniziato negli anni ’80 ma è dal 1990 che questa razza ha conosciuto un grandissimo successo in tutta l’America.
Questi gatti, caratterizzati dal pelo lungo sono da sempre molto diffusi in Russia e in Siberia e più che gatti domestici erano liberi e selvaggi, vivendo tra i boschi dei territori.
Le loro origini in realtà non sono molto chiare e per anni hanno rappresentato un oggetto di discussione per gli studiosi.

Alcuni credono che la nascita del fatto siberiano sia avvenuta attraverso una mutazione da felini ancora più antichi e selvaggi, altri invece sostengono che si tratti di incroci tra gatti a pelo lungo provenienti dal lontano Oriente. Con il passare degli anni comunque con la razza Gatto Siberiano si andavano ad indicare tutti quei gatti dalla costituzione robusta e muscolosa e dal pelo fitto e folto. Alcuni ricercatori di Oxford sostengono che le origini del Gatto Siberiano e di conseguenza del Neva Masquerade siano strettamente collegate al gatto selvatico africano.

I gatti siberiani si sono diffusi in Europa solo nel XX secolo, prima infatti erano davvero considerati una rarità. Se è vero infatti che già nel 1864 questa razza appariva nei documenti zoologici nei Paesi orientali, è altrettanto vero che nei documenti europei è apparso molto più tardi. I gatti a pelo lungo della Siberia furono presentato ufficialmente al mondo durante la prima mostra felina di Londra al Cristal Palace nel 1871, tuttavia nonostante il riconoscimento della loro bellezza questi gatti furono dimenticati a lungo per poi rinascere negli anni ’80 e diffondersi con successo nel 1990, prima in Europa e poi in America.

Oggi il Neva Masquerade, riconosciuto come razza sorella del Gatto Siberiano viene allevato in tutto il mondo seppur con meno diffusione del Gatto Siberiano.

PREZZO

Essendo il Neva Masquerade molto più raro e meno allevato del suo fratello Siberiano il costo di un gatto di allevamento si aggira attorno ai 700 euro.

Carattere

Il Neva Masquerade, essendone semplicemente la variante point, condivide con il Gatto Siberiano moltissime somiglianze caratteriali. Si tratta di un gatto decisamente tranquillo e discreto che ama il silenzio e la tranquillità, ma la sua indole da gatto selvaggio ogni tanto viene fuori.

Questi gatti sono estremamente indipendenti e il loro istinto selvatico gli ha permesso di conservare la dote da cacciatore. Il Neva Masquerade ama saltare e arrampicarsi, proprio come se fosse in una foresta e necessita di continui stimoli, mentali e fisici. È un gatto estremamente curioso e intelligente, ma è anche testardo e quando vuole qualcosa si impunta, fino ad ottenerla, per questo un buon addestramento è fondamentale per questi gatti. Al contrario degli altri gatti ama l’acqua e in generale preferisce stare all’aria aperta, per questo la classica vita da appartamento non fa bene al benessere del gatto che ha necessità di trovare sempre degli stimoli.

CARATTERISTICHE FISICHE

Il Neva Masquerade è un gatto grande e possente e conquista tutti con il suo aspetto selvaggio. È caratterizzato da un pelo lungo e folto soprattutto intorno al collo.

A differenza del colore, si presenta esteticamente come il gatto siberiano. È considerato un felino di taglia medio grande vista la robustezza del corpo e il peso può raggiungere i 9 kg. Lo sviluppo fisico del gatto avviene solitamente entro i primi tre anni, un tempo più lungo rispetto alla crescita degli altri gatti.

ZAMPE

Le zampe sono sono di media altezza, grosse e robuste caratterizzate dal pelo folto, così come il resto del corpo. Essendo un gatto colourpoint, possiamo trovare nel Il Neva Masquerade una colorazione differente sulle zampe, sul muso e sulla punta della coda.

CORPO

Il corpo del Neva Masquerade è possente, selvaggio ma molto elegante. Il gatto è di taglia medio grande ma ben proporzionato in ogni sua parte del corpo.

PESO E ALTEZZA

Si tratta di un felino di taglia medio grande che può arrivare a pensare fino a nove chili.

TESTA

Il Neva Masquerade, come il suo parente Siberiano, presenta una testa dai contorni tondeggianti caratterizzata da occhi grandi di color azzurro, intenso e brillante. Le vecchie invece sono larghe alle base e medio grande.

CODA

Il Neva Masquerade ha una coda folta e lunga.

PELO

Il pelo del Neva Masquerade è quello che realmente caratterizza questi gatti di discendenza siberiana. È lungo e folto intorno al colo, mentre ciuffi di pelo fuoriescono anche dalle orecchie.

COLORI

Il Neva Masquerade è un gatto colourpoint e presenta una grande varietà di colori. Sono ammessi i colori tradizionali del Gatto Siberiano, solo come colorazioni point, così come il disegno tigrato e tabù. I colori concessi nello standard di razza sono: il sola point, il blue point, il chocolate point, il cinnamomo point, il Fawn point, il lilla point e il creme point.

CUCCIOLI

Sin da cuccioli i gatti che appartengono a questa razza mostrano una certa indipendenza e autonomia, non manca poi la propensione alla caccia. L’istinto selvaggio che è riconducibili alle loro origini infatti si manifesta sin da subito, è importante quindi educare il gatto alla vita domestica, pur ricordando che si tratta di una razza che necessita di spazi liberi.

Al contrario degli altri gatti, il Neva Masquerade, tende a sviluppare in ritardo o meglio, raggiunge il suo massimo peso e altezza nei primi tre anni di vita.

SALUTE

Il Neva Masquerade è un gatto che gode di una una salute, tuttavia l’alimentazione idonea per questa razza rappresenta una vera e propria garanzia per il suo benessere. Essendo comunque una razza molto recente, non sembrano state riscontrate malattie ereditarie e anzi, questi felini si presentano forti e robusti.

 

INDICAZIONE SULL’ALIMENTAZIONE

L’alimentazione è una componente fondamentale per il benessere di questi felini. Essendo carnivori per natura, i Neva Masquerade hanno necessità di una dieta a base di proteine sane, al contrario invece riescono a metabolizzare in maniera molto lenta i carboidrati. Per questo è opportuno pensare a un regime alimentare dedicato al gatto.

TOELETTATURA

Una regolare toelettatura del Neva Masquerade è necessaria per mantenere il pelo del gatto folto e sano. Il consiglio è quello di abituare il gatto alla toelettatura fin da piccolo attraverso spaziature dolci settimanali.

ALLEVAMENTI

Gli allevamenti del Neva Masquerade si sono diffusi soltanto di recente e non sono sicuramente tanti quanti quelli della razza sorella siberiana. Sul sito Anfi è possibile ottenere la mappa degli allevatori certificati in Italia.

PRENDERSI CURA DEL Neva Masquerade

Il Neva Masquerade vive bene in appartamento purché abbia sempre a disposizione degli stimoli mentali e fisici. La vita di riposo e di comfort non si adatta a questi gatti che conservano l’indole selvaggia, tipica della loro origine. Al contrario un giardino potrebbe essere la soluzione ideale per far crescere i gatti di questa razza che all’interno di uno spazio aperto potrebbero dedicarsi alla loro attività preferita: l’esplorazione.

Essendo un gatto molto indipendente e autonomo ha bisogno di una particolare attenzione dell’educazione delle regole domestiche perché potrebbe non volerle rispettare. Tuttavia, nonostante l’indole selvaggia sono dei gatti molto socievoli, ma preferiscono sempre la tranquillità alle estreme coccole e carezze che vorrebbero forse riservargli i loro padroni. Se educati bene, riescono a convivere anche con altri animali, compresi altri gatti, purché questi rispettino i suoi spazi.

CURIOSITÀ

Esattamente come il Gatto Siberiano, anche il Neva Masquerade è un gatto ipoallergenico. Secondo infatti alcuni studi condotti in varie università americane è stato provato scientificamente che il Gatto Siberiano e il gatto Neva Masquerade hanno una produzione molto esigua della proteina fel d1 responsabile delle allergie nell’uomo, per questo, la razza si configura perfetta per chi ha allergie ai peli del gatto, ma non vuole rinunciare alla compagnia di un felino.

Quali sono le migliori crocchette per gatti?

Scoprilo con la nostra guida