Sally, la gatta randagia che ha scelto la sua casa

Abbiamo sempre detto che sono i gatti a scegliere la loro famiglia, come prova, ecco a voi una storia che lo dimostra

Questa bellissima storia dimostra come siano i gatti a scegliere il più delle volte i loro padroni! Questa gatta si chiama Sally, era una randagia. Un giorno però ha deciso di seguire un uomo in un garage. Steve Hamel quel giorno aveva deciso di aggiustare la sua Jeep, proprio in garage!

Qualche tempo fa, un fotografo di nome Steve Hamel, aveva deciso di aggiustare la sua Jeep poiché aveva avuto qualche problema. Niente di particolare, poteva essere una giornata come tutte le altre. E invece, quel giorno, l’uomo ha ricevuto una bellissima sorpesa!

gatto su auto

Una volta presa la Jeep nel vialetto ha aperto la porta del garage. L’uomo ha notato che il gatto lo aveva seguito all’interno. Questo bellissimo micio si è poi mostrato molto amichevole e affettuoso. Steve non si aspettava di certo tutto questo. Così dopo qualche carezza data al bellissimo felino, ha continuato a lavorare alla sua auto.

Quello che non si aspettava, però, è che quel micio non aveva alcuna intenzione di farlo lavorare in santa pace! Infatti, non appena Steve ha distolto l’attenzione da quel bellissimo gatto, gli si è avvicinato ed ha iniziato a strusciarsi su di lui.

Steve, ha continuato a fare i suoi lavori ed ha aperto il cofano dell’auto per controllarla. Ed ecco che quel gatto di colore rosso, è subito balzato sul cofano come se sapesse cosa avrebbe dovuto fare quell’umano! Steve non poteva credere ai suoi occhi e divertito ha postato una foto sui social!

La descrizione allegata alla foto diceva: “Sto solo cercando di riparare la mia auto. Io non ho nemmeno un gatto!” . Nonostante Steve non sapeva nulla di quel gatto se ne è subito innamorato. Quel micio era davvero troppo amorevole e affettuoso, così ha pensato che fosse stato smarrito da qualcuno.

gatto sulle spalle

Allora dopo aver finito di lavorare alla sua Jeep, ha iniziato ad informarsi sulla famiglia di quel gatto. Chiedendo a tutto il vicinato e a qualsiasi persona incontrava, l’uomo non è riuscito a risalire alla sua famiglia. Così ha scelto la via più semplice.

Si è recato dal veterinario e ha fatto controllare se avesse il microchip. Purtroppo quel gatto arancione non aveva alcun proprietario, o magari non gli avevano messo nessun microchip. Così Steve ha deciso di portarlo a casa mentre continuava a cercare la sua famiglia.

Hanno scoperto che quel gatto era una lei, perciò la figlia di Steve ha voluto darle un nome: Sally. Quando l’uomo ha portato Sally a casa, tutti erano super contenti ed anche lei che non smetteva di fare le fusa nemmeno per un secondo.

sally dentro cassetta degli attrezzi

Steve sa che potrebbero trovare da un momento all’altro la famiglia di Sally, ma sa anche che potrebbe essere una randagia. Dato che stanno cercando da molto, l’opzione più ovvia dovrebbe essere la seconda. Nel frattempo Sally e la sua nuova famiglia si godono i momenti insieme.

Sally è davvero dolcissima e tutti la amano alla follia. Si trova davvero benissimo nella sua nuova casa e sembra che abbia scelto proprio di restare lì. Sembra abbia scelto Steve come suo umano, e non vuole più separarsene. Tanto che quando è con lui ama accomodarsi sulle sue spalle! Crediamo proprio che resterà con loro per sempre! Sally ha scelto la sua casa e i suoi umani!

LEGGI ANCHE: Gatto adottato dalla signora che ha chiamato i Vigili del Fuoco per salvarlo

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Articoli correlati