Scabbia nel gatto: cause e sintomi

La scabbia può colpire un gatto di qualsiasi età e genere e non è necessaria una cattiva igiene per essere infettati.

Scabbia nel gatto

La scabbia del gatto è una malattia della pelle causata da diverse specie di acari, alcuni di essi vivono normalmente sulla pelle del felino e nei follicoli piliferi mentre altri sono considerati parassiti. L’infezione della pelle varia da lieve a grave a seconda di come gli acari proliferano. La rogna o scabbia felina è anche conosciuta come rogna Notoedrica perché causata da un acaro detto Notoedres cati, inoltre è simile alla rogna sarcoptica che colpisce i cani.  Scabbia nel gatto

Nei gatti gli acari sono associati a gravi infezioni della pelle che compaiono sul viso e sulle orecchie e si diffondono in tutto il corpo. Il ciclo vitale di questi parassiti dura 14-21 giorni: le femmine scavano gallerie nello strato corneo della cute dove depongono le uova che poi schiudono. Gli adulti si nutrono di detriti e fluidi tissutali. La trasmissione avviene soprattutto per contatto diretto, pertanto questi parassiti sono molto contagiosi e possono diffondersi dai gatti ai cani e anche agli umani.  Scabbia nel gatto

La rogna tende ad essere localizzata ed a interessare aree specifiche del corpo del gatto. Nelle fasi iniziali, questa malattia comporterà cambiamenti nel comportamento del vostro animale domestico: ciò è dovuto al fatto che il gatto avrà prurito e tenderà a grattarsi molto. Le zone del corpo graffiate in genere sviluppano dei papuli rossi che assomigliano a piccoli brufoli, i quali dopo un po’ si incrosteranno.    Scabbia nel gatto

Con il tempo, la pelle interessata diventerà sia rugosa che ispessita. Irrequietezza, prurito intenso e graffi frenetici sono alcuni dei sintomi visibili nella prima settimana di esposizione e sono dovuti a un’allergia associata all’acaro stesso. Questo porterà alla caduta dei peli e all’apparizione di croste sulla pelle e alopecia di solito localizzate sul collo, sull’orecchio e sulla testa. Se la localizzazione degli acari della rogna è dentro le orecchie, ci saranno piccole perdite di sangue che faranno diventare scuro il cerume.

Tuttavia gli acari potrebbero diffondersi in tutto il corpo causando opacità della pelliccia del vostro felino, ferite incrostate visibili sulle zampe anteriori e nella parte bassa dello stomaco. Il prurito tenderà ad intensificarsi, rendendo il gatto molto a disagio e facendo infettare le ferite con il continuo grattarsi.  Scabbia nel gatto

Prima di qualsiasi trattamento, il veterinario eseguirà una corretta diagnosi per accertare che il gatto sia stato colpito dalla scabbia. È solo attraverso una diagnosi corretta e tempestiva che la situazione potrà essere trattata prima che possa sfuggire di mano.  Scabbia nel gatto

Il trattamento della rogna è solitamente basato sul livello di infezione del gatto. Se rilevata, il primo passo includerà l’isolamento del gatto in quanto ne impedirà la diffusione ad altri animali domestici e umani. Il trattamento include in genere l’uso di shampoo e farmaci antiparassitari.