Sinbad, il gatto che era rimasto incastrato nel suo pelo: la sua trasformazione

Oggi vogliamo raccontarvi la particolare storia di Sinbad, un gatto che ha vissuto un’esperienza davvero terribile, ma che oggi è di nuovo felice.

Molto spesso vi raccontiamo storie di felini che hanno conosciuto la crudeltà umana. Storie di gatti abbandonati, maltrattati o peggio ancora uccisi da coloro che avevano promesso di prendersi cura di loro. Come la storia di Dalancey, la gattina che dopo molte sofferenza cerca la felicità.

La storia di Sinbad, però, non è la classica storia di maltrattamenti ai danni di un gatto. Perché anche se questo amico a quattro zampe ha subito molte sofferenze, non c’è un vero e proprio colpevole.

Gatto incastrato nel pelo

Sinbad ha infatti subito le conseguenze delle cattive condizioni di salute del suo proprietario, un uomo che vive nell’Illinois.

A causa dei suoi gravi problemi di salute, l’uomo ha smesso di prendersi cura del suo gatto che si è ritrovato completamente abbandonato a se stesso.

Non si sa per quanto tempo Sinbad abbia vissuto da solo. L’unica cosa certa è che quando i volontari dell’Anti – Cruelty Society di Chicago lo hanno ritrovato, le sue condizioni erano davvero terribili.

Gatto incastrato nel pelo

Sinbad è un gatto persiano di 9 anni. Dopo il tempo trascorso completamente da solo, il suo pelo era cresciuto così tanto da diventare per lui una vera e propria trappola.

Il nostro amico a quattro zampe era infatti rimasto incastrato all’interno del suo pelo. Non riusciva quasi più a camminare, perché la sua enorme pelliccia lo costringeva a restare immobile.

Fortunatamente, l’intervento dei volontari è stato tempestivo. Per rimuovere tutto quel pelo ci sono volute moltissime ore di lavoro.

Ma Sinbad si è dimostrato docile e calmo e si è lasciato tagliare il pelo senza opporre tanta resistenza.

Gatto che osserva

 

Una volta libero, il nostro amico a quattro zampe ha faticato molto a riprendere la sua vita normale.

Non aveva camminato per molto tempo e il suo percorso di riabilitazione è stato molto lungo.

Un percorso che Sinbad ha affrontato insieme a Elliott Serrano, l’uomo che aveva deciso di prenderlo in adozione temporanea durante le cure.

Inutile dire che il loro rapporto è diventato così stretto che alla fine Elliott ha deciso di adottare Sinbad. Oggi il nostro amico a quattro zampe è decisamente felice!

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Articoli correlati