4 cose da fare con un gatto in convalescenza

La cura dei nostri amici felini è fondamentale, specialmente quando essi sono in lenta ripresa da un intervento. Vediamo cosa bisogna fare

Prendersi cura del proprio amico a quattro zampe felino è di indubbia importanza. Quando però si ha un gatto in convalescenza, allora le accortezze diventano doppiamente importanti, per ovvi motivi.

Più nello specifico, sono ben 4 le cose che tutti i proprietari dovrebbero conoscere e mettere in pratica per aiutare il proprio micio a riprendersi il più presto possibile da un intervento chirurgico.

Puliscilo

Generalmente i gatti sono autosufficienti in questo. Tuttavia, potrebbero non essere in grado di farlo da soli per u certo periodo, specialmente dopo interventi importanti. Per questo motivo, è estremamente importante da parte tua fornire un aiuto a mantenere il pelo del micio pulito con gli appositi prodotti. Un pelo lindo e pinto, poi, è sinonimo di salute quindi non può che fargli del bene.

Rispetta le indicazioni del veterinario

Quasi sempre durante la convalescenza il veterinario prescrive delle medicine da somministrare al micio. Ecco, anche questo è un tassello fondamentale che non bisogna mai trascurare. Annota, quindi, su un foglio tutte le dosi e la frequenza con cui dare i farmaci (una o due volte al giorno, ad esempio), oltre ai nomi di quest’ultimi.

micio occhi dolci

Se il veterinario lo ritiene necessario, usa dei disinfettanti

Per l’igiene della casa con un gatto in convalescenza, il veterinario potrebbe ritenere necessario usare determinati prodotti per disinfettare pavimenti e quant’altro. Se così è, segui le indicazioni!

felini coppia dolcissima

Tienilo d’occhio

Un gatto in convalescenza è sicuramente più vulnerabile rispetto ad uno in salute. Per questo, tienilo sempre d’occhio e non fargli mancare mai cibo e acqua, soprattutto quest’ultima. L’idratazione, infatti, è fondamentale soprattutto in casi come questo, perciò presta massima attenzione. Inoltre, se dovessi notare nel felino comportamenti strani e che non fanno parte del suo modo di essere contatta subito il veterinario!

Leggi anche: 4 ragioni per cui i gatti sono così pigri

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Articoli correlati