4 cose da fare quando ci si imbatte in un gatto randagio

Imbattersi in un felino di strada e senza dimora è abbastanza facile. Ma come ci si comporta? Vediamolo assieme

Il randagismo è ancora oggi uno dei problemi più diffusi e difficili da risolvere, specialmente nelle grandi città. Ciò significa, quindi che è abbastanza facile trovarsi davanti un micio randagio. E cosa bisogna fare quando ci si imbatte in un gatto?

Abbiamo preparato qui per te una piccola ma fondamentale guida con determinati passaggi da fare. Tutti dovrebbero conoscerla e seguirla, se si vuole davvero contribuire a combattere il randagismo.

Capisci se è effettivamente randagio

La prima cosa in assoluto da fare. Il felino, infatti, potrebbe benissimo avere una casa e una famiglia ed essersi solamente smarrito. Per verificarlo, chiedi innanzitutto a qualche passante se sa a chi potrebbe appartenere il felino e, in seguito, consulta i social network. Gli appelli di smarrimento, infatti, spesso e volentieri vengono condivisi proprio in rete, perciò controlla sempre.

Dagli qualcosa da mangiare e da bere

Se il felino è effettivamente randagio, allora procedi innanzitutto a dargli qualcosa da mangiare e procurati dell’acqua. Se poi hai la possibilità ed il gatto sembra abbastanza socievole, allora potresti portarlo in casa per fornirgli un riparo sicuro e tenerlo sott’occhio.

felino buco affacciato

Attiralo con cautela

Qualora il micio dovesse sembrare poco amichevole nei tuoi confronti non voltare le spalle, ma cerca di attirarlo a te con cautela. La sua, infatti, non è vera e propria aggressività ma semplice paura nei tuoi confronti che, automaticamente, lo spinge a mettersi sulla difensiva.

micio di strada

Contatta le associazioni locali e lancia un appello sui social

A meno che tu non voglia adottarlo, questo è un altro passaggio fondamentale da effettuare quando ci si imbatte in un gatto randagio. Contatta, quindi, le associazioni di salvataggio vicine a te e rivolgi un appello sui social network chiedendo se qualcuno è disposto ad adottarlo. Non dimenticare, inoltre, di allegare fotografie e descrizione di quest’ultimo!

Leggi anche: 4 false credenze sui gatti assolutamente sbagliate

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Articoli correlati