5 modi per non far soffrire il caldo estivo al gatto

Come si fa a combattere il caldo estivo e mantenere fresco il gatto? Ecco i 5 modi migliori per farlo

L’estate è ormai alle porte e così anche le intense giornate soleggiate. Come fare, quindi, per non far soffrire il caldo estivo al gatto?

Ci sono diversi modi per mantenerlo fresco e in perfetta salute. Conoscerli è fondamentale, soprattutto per non incombere in seri problemi.

Mantenendo la casa fresca

Probabilmente una cosa a cui provvederai anche tu ma che è sempre importante sapere. Una casa priva di sistemi di raffreddamento, infatti, è molto pericolosa per qualsiasi animale domestico considerando che il caldo esterno tenderà ad accumularsi dentro di essa.

Mantenendo il gatto idratato

Un altro aspetto spesso e volentieri troppo sottovalutato è questo. Nonostante i gatti siano in grado di “regolare” la loro temperatura corporea per adattarla in base al clima esterno, con il caldo estivo ciò non potrebbe bastare. Procurati, quindi, qualche ciotola in più da riempire con l’acqua o, se preferisci, anche una fontanella per gatti.

Riducendo le sue ore di gioco

Potrebbe suonare come una “punizione”, ma non lo è affatto. Al contrario, limitando i suoi momenti di gioco (e quindi dove si sforza di più) ridurrai notevolmente anche il rischio di un colpo di calore!

gatto vaso fiori

Prendendoti cura di lui

Forse non lo sai, ma il pelo degli animali è in grado di immagazzinare un sacco di calore che, inevitabilmente, lo fa accaldare. Se curato, ovviamente, questo problema sarà pressoché inesistente e ci sarà maggiore circolo d’aria e, quindi, meno rischi.

gatto relax sdraiato

Rendendo più accessibili i suoi punti di interesse

Cosa vogliamo dire con ciò? Che, riassumendo anche un po’ il tutto, è molto importante che il tuo micio abbia la possibilità di raggiungere le ciotole (specialmente quella dell’acqua), la lettiera e la cuccia più facilmente. Questo per evitare che fatichi ulteriormente e si accaldi. Ovviamente rendere accessibili i suddetti punti non significa avvicinarli troppo, ma distribuirli in modo che siano facilmente reperibili!

Leggi anche: Il gatto è felice? 5 segnali a cui prestare attenzione

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Articoli correlati