Biscottini al salmone per gatto: la ricetta golosa

Volete preparare con le vostre mani dei deliziosi biscottini al salmone per il gatto? Ecco a voi la ricetta facile e veloce

dare gli snack al gatto

Cercate uno snack leggero e gustoso che stuzzichi le papille gustative di Micio? Questi biscottini al salmone per gatto fanno al caso vostro!

Prepararli è davvero semplice e veloce e in più ci consente di dare al nostro amato felino una sana alternativa ai cibi confezionati.

In commercio, infatti, si trovano tantissimi snack e biscottini pensati per il gatto sia al salmone che in altri gusti come pollo, formaggio, manzo e perfino erba gatta.

Per quanto vi siano dei marchi che utilizzano ingredienti di alta qualità nulla potrà mai sostituire i benefici e il gusto dei cibi fatti in casa.

Quindi pronti ai fornelli, prepariamoci a far assaggiare al nostro Micio una delle cose più gustose della sua vita!

Biscottini al salmone: la ricetta per il gatto

I gatti sono molto golosi di pesce, ne sono attratti dall’incredibile profumo ma soprattutto dal sapore.

Il salmone è uno dei pesci più gustosi che esistano, del resto anche noi umani tendiamo sempre a inserirlo nella nostra dieta.

gatto che vuol mangiare

Attenzione però a non eccedere perché un consumo eccessivo di salmone potrebbe provocare avvelenamento da mercurio e perfino obesità.

Diciamo che non si tratta di un pesce dietetico, è ricco di grassi e a lungo andare può causare un aumento di peso del nostro micio.

Premesso ciò, ecco la ricetta facile facile per preparare dei deliziosi biscottini al salmone per il nostro amato gatto.

Prima di tutto dobbiamo procurarci pochi e semplici ingredienti:

  • 50 grammi di salmone in scatola;
  • 25 grammi di farina;
  • 100 grammi circa di avena;
  • 1 uovo;
  • olio d’oliva q.b.

Si tratta di ingredienti semplici da reperire e spesso presenti nelle dispense delle nostre case e, come se non bastasse, sono tutti salutari per il nostro amato micio.

Recuperato tutto l’occorrente possiamo procedere alla preparazione dei biscottini al salmone per il nostro gatto.

Innanzi tutto prendiamo una ciotola capiente, abbastanza da contenere tutti gli ingredienti e consentirci di mescolarli senza problemi.

Continuiamo a mischiare il salmone, l’avena, la farina e l’uovo con un cucchiaio di olio d’oliva finché non otteniamo un composto denso ma omogeneo.

A questo punto non ci resta che creare i nostri bocconcini di salmone modellando piccole quantità di composto con le mani.

Riponiamolo su una teglia ricoperta da carta da forno e inforniamo in forno preriscaldato a 200°C per circa dieci minuti.

Quando sono ben dorati possiamo togliere dal forno i biscottini al salmone e aspettare che si raffreddino prima di servirli al nostro gatto.

I benefici del salmone

Chi dice gatto dice pesce, nell’immaginario collettivo è assodato che si tratti di uno degli alimenti preferiti dai nostri amatissimi felini.

gatto siamese che guarda il salmone

I gatti amano il pesce e non dovrebbe mai mancare nella loro dieta per via delle sue mille proprietà benefiche.

Il salmone è proprio uno di questi, un pesce non solo gustoso e succulento ma anche ricco di sostanze nutritive che fanno bene alla salute del gatto.

Si tratta di un pesce ricco di proteine ad alto valore biologico, di grassi polinsaturi, minerali e vitamine.

Ma attenzione a dare al Micio sempre e solo salmone cotto, rimuovendo tutte le spine e le lische che potrebbero causargli soffocamento e danni interni.

Ricordiamo che le carni crude del pesce possono essere contaminate e trasferire nell’organismo del gatto parassiti e batteri difficili da debellare.

In definitiva i gatti possono mangiare il salmone ma seguendo qualche accorgimento, a patto che sia sempre ben cotto e pulito e che non sia un pasto troppo frequente.

Se da una parte contiene sostanze che fanno bene alla salute del micio come gli acidi grassi Omega 3 che combattono l’obesità, la vitamina B6 per metabolizzare le proteine, potassio e selenio, dall’altra un consumo eccessivo potrebbe provocare avvelenamento da mercurio e obesità.