Come dare una pillola al gatto

Micio ha bisogno di cure e devi essere tu ad aiutarlo: ecco come dare una pillola al gatto senza che sia stressante per lui e per te

pillola-gatto

Il carattere straordinariamente indipendente del Micio lo rende una creatura affascinante. Noi per primi potremmo rimanere a guardarlo, affascinati, per ora. Peccato che proprio quella che è una peculiarità così fantastica renda difficile fare alcune cose, come dare una pillola al gatto.

Quando il veterinario prescrive una cura orale, tremiamo: eppure esistono dei trucchi per rendere il procedimento indolore. Vediamo quali.

Calma il tuo gatto 

Non dare mai una pillola al gatto se è agitato o nervoso. Questa è una regola imprescindibile: non tentare mai di somministrargliela intera se ti sembra teso o stressato. Potrebbe infatti vivere un’esperienza negativa, che lo porterebbe a essere diffidente nei tuoi confronti.

come-dare-una-pillola-al-gatto

Considera inoltre che i gatti sono molto intuitivi, questo significa che capirà che qualcosa non va non appena cerchi di afferrarlo. Prima di dare al tuo gatto una pillola cerca di stare con lui abbastanza da farlo sentire a suo agio e rilassato.

Come dare la pillola al gatto, intera

Puoi dare la pillola al gatto, intera, solo in due casi. Il primo è quello in cui il gatto è caratterialmente tenero, espansivo e fiducioso. Se si fida di te puoi cercare tranquillamente di fargli mangiare la pillola, coccolandolo e magari pressandolo un po’, con le dovute rassicurazioni.

Fallo saltare sul suo grembo, poi prendi il suo musino e tieni la mascella con il pollice. Poi metti un altro dito della stessa mano tra i denti del Micio per aprire la sua bocca. Con la mano libera, fai scivolare la pillola sulla lingua, assicurandoti che la testa del gatto sia rivolta verso il soffitto.

Questo permetterà alla pillola di essere efficacemente inghiottita dal tuo felino. Assicurati di chiudere la bocca del gatto subito dopo aver inserito la pillola per assicurarti che non sputino fuori. Alla fine, ricompensalo con uno snack.

Il secondo caso riguarda la pillola: se è aromatizzata e stimolante, puoi provare a giocare con il micio fingendo che sia uno snack. Fallo correre, saltare e giocherellare, poi premialo con la pillola.

Come dare la pillola al gatto? Nascondendola! 

I gatti hanno un gusto molto raffinato, si sa. Per questo hanno sempre un cibo preferito: un mangime o qualcosa di fatto in casa. Quando si vuole capire come dare la pillola al gatto, basta pensare al piatto che amano di più e pensare a come… nasconderla.

Schiacciare la pillola e mescolarla con cibo umido è anche una buona idea, specialmente se si nutre normalmente con mangime secco, perché così facendo la divorerà in un lampo. Ovviamente mai mischiarla con i cibi vietati ai gatti!

Diluire la pillola in acqua

Non funziona niente: non la assume intera, non la vuole come ricompensa e non la mangia neanche mimetizzata nel cibo. E allora come dare la pillola al gatto? Niente paura, c’è ancora una soluzione: diluirla nell’acqua.

pillola-gatto

Si tratta di un modo fastidioso (per lui) ma immediato per somministrare una pillola a un gatto. Occorre avere una siringa di plastica (senza ago) e poi sminuzzare la pillola finché non sarà completamente polverizzata.

Una volta fatto basta prendere un bicchiere con una piccola quantità d’acqua, mescolare la pillola sminuzzata e riempire la siringa. A questo punto, sempre curandoti che il gatto sia calmo, prendilo in braccio. Tienilo fermo e metti con cura la siringa sul lato della sua bocca.

Poi, premi delicatamente la siringa e somministra piano piano. Non spruzzare tutto il liquido insieme o si spaventerà. Ricordati comunque di parlare con il veterinario prima di sminuzzare e diluire la pillola, perché in alcuni casi questo procedimento può diminuirne l’efficacia.