Come educare al meglio un Gatto Siberiano

Il Gatto Siberiano è un animale estremamente affettuoso e intelligente, perciò educare un esemplare di questa razza è meno difficile di quanto si possa credere

Un Micio dal carattere caldo e affettuoso e che in più adora trascorrere il tempo con i propri umani. Tutto meraviglioso, ma ciò non ci esula dall’imparare metodi e trucchi per educare un Gatto Siberiano una volta giunto nella nostra casa.

Il vantaggio di un gatto simile è che si tratta di un animale estremamente sveglio e intelligente, che conserva però tutt’oggi un pizzico di quell’istinto selvatico tipico della razza (e delle sue origini). Cosa che lo rende un grande cacciatore, super atletico e giocherellone!

A giudicare da ciò che abbiamo appena elencato si direbbe proprio che il Siberiano sia un gatto perfetto! Scopriamo di più su questo meraviglioso felino domestico e impariamo a educare l’animale al meglio, per una pacifica e civile convivenza.

Indice

Gatto Siberiano in appartamento

gatto che miagola

Un esemplare di Gatto Siberiano in genere raggiunge la piena maturità molto più lentamente rispetto ad altre razze feline. Pensate che per alcuni possono volerci anche 5 anni! Essendo un gatto di razza, per trovare un gatto del genere è necessario rivolgersi a un allevamento. E questo diventa un grande vantaggio nell’ottica di un’adozione domestica: di norma i gatti provenienti da un allevamento arrivano nelle nostre case già ben educati agli aspetti della vita quotidiana, come ad esempio all’uso del tiragraffi. A cui aggiungere anche la capacità di interazione con i propri simili e con gli umani. Ma quindi come è possibile educare un gatto Siberiano quando non proviene da un allevamento?

Normalmente i gattini apprendono tutto dalla mamma nei primi tre mesi di vita, motivo per cui è sempre sconsigliato separarli da lei prima della fine di quel periodo. Se mamma gatta è abituata ad usare il tiragraffi, è molto probabile che i suoi gattini ne prendano esempio e assimilino questa abitudine come qualcosa di assolutamente naturale. Se il vostro gattino Siberiano non dovesse essere così abituato non disperate: con la pazienza ed il giusto approccio imparerà molto in fretta!

Educare un gattino Siberiano piccolo

gattino a pelo lungo

Cominciate col giocare col vostro gattino Siberiano nelle vicinanze del tiragraffi: prendete uno dei giochini per gatti fai da te, come ad esempio un topino di pezza, e richiamate l’attenzione del gattino strofinandolo sul tiragraffi, a tal punto il micino potrebbe aggrapparvisi nel tentativo di afferrare il topino. Così facendo il Micio farà presto caso alla bella sensazione e al rumore accattivante che i suoi artigli generano toccando il tiragraffi, potrebbe perciò cominciare ad usarlo in maniera automatica.

Una volta che il vostro gattino piccolo Siberiano avrà sviluppato quest’abitudine ricordatevi di gratificarlo con una carezza o un premio in cibo, questo sarà utile a fare in modo che il gattino colleghi più di una buona sensazione all’uso del tiragraffi. Che poi non è altro che il cosiddetto metodo del rinforzo positivo!

Allo stesso tempo, ricordatevi di far capire al vostro Micio che qualsiasi altro modo di farsi le unghie è proibito. Se doveste vedere il vostro gattino intento a graffiare mobili o pareti della casa, sottolineate che questo comportamento è sbagliato con un “NO!” in tono perentorio, a cui potete associare anche un forte battito con le mani. Quel che non dovete mai (e sottolineiamo MAI) fare è usare metodi aggressivi o violenti: non solo rischiate di spaventarlo a morte, ma anche che non si fidi di voi e nel tempo vi veda come un nemico da allontanare.

Come educare un gatto Siberiano adulto

gatto disteso su una sdraio

Nel caso di un gattino insegnare l’utilizzo del tiragraffi può essere relativamente semplice, nel caso di un gatto Siberiano adulto invece le cose potrebbero complicarsi un po’ poiché dovrete in qualche modo fargli capire che le sue vecchie abitudini non sono più ammesse. Nonostante possa rivelarsi più difficile, non abbattetevi: i Gatti Siberiani sono molto intelligenti e capaci.

Il primo approccio consigliato è lo stesso sia per il gattino che per il gatto adulto Siberiano: comportatevi perciò nello stesso modo e osservate la reazione del vostro gatto. Nel caso in cui il primo tentativo non dovesse funzionare, provate ad avvicinare il tiragraffi all’area solitamente usata dal gatto per farsi le unghie, poi osservatelo. Se anche in questo caso non dovesse funzionare, aspettate che cominci a graffiare qualcos’altro, quindi prendetelo e portatelo davanti al tiragraffi.

Incoraggiatelo quindi ad usarlo prendendogli le zampe ed appoggiandole su di esso. Per rendere il tiragraffi ancora più attraente potete anche provare ad usare dell’erba gatta, solitamente i gatti non sanno resistergli. Una volta che il gatto adulto Siberiano avrà appreso il da farsi, riportate il tiragraffi alla sua posizione originale. Ricordate, però, di posizionarlo in un posto facilmente raggiungibile dal Micio.

Un’altra idea intelligente e alternativa per risolvere il problema dei graffi sui mobili è l’acquisto di un albero-tiragraffi. Questo è utilissimo per mantenere sempre attivo e soddisfatto il vostro gatto siberiano, dandogli tanti posti alternativi dove saltare, arrampicarsi e riposare, ma anche dove farsi le unghie. Infatti molte superfici degli alberi-tiragraffi sono progettate proprio per questa esigenza.

Educare un Gatto Siberiano, molte persone ci hanno chiesto anche:

gatto con la pettorina

Che carattere hanno i Gatti Siberiani?

Come anticipato, il Gatto Siberiano è un animale estremamente affettuoso con le persone e adora partecipare alle attività della famiglia. Un gatto fedele, pronto a salvarvi da qualsiasi pericolo e anche molto coraggioso, che saprà ripagare le vostre cure con un amore immenso.

Quanto dorme un Gatto Siberiano?

La media non è diversa rispetto a quella degli altri esemplari. In genere un gattino piccolo ha bisogno di dormire di più rispetto a un gatto adulto: il primo circa 18 ore al giorno, il secondo si mantiene sulle 12-16 ore!

Quando si sterilizza un Gatto Siberiano?

Se parliamo di sterilizzazione, ci riferiamo naturalmente agli esemplari femmina. La gatta deve essere già ben formata e non troppo piccina per subire l’intervento, perciò si può sterilizzare intorno ai 6-7 mesi di vita. Ma naturalmente chiedete sempre consiglio al vostro veterinario di fiducia!

Cosa devono mangiare i Gatti Siberiani?

Per un Gatto Siberiano che vive in casa va benissimo una dieta a base di crocchette e scatolette di umido, a patto che siano di ottima qualità. Sarebbe bene alternare i pasti nell’arco della giornata, stabilendo una routine sempre identica in modo tale da dare al Micio dei punti di riferimento stabili.

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Articoli correlati