Cuccioli di LaPerm, attenzioni specifiche da riservargli: cura e prevenzione

Cuccioli di LaPerm: attenzioni e cure per farli crescere al meglio

Anche voi alla ricerca di consigli sulle attenzioni a cuccioli di LaPerm? Siete decisamente nel posto giusto. Per quanto gli esemplari di questa razza siano piuttosto forti e resistenti, è comunque importante dedicare cure particolari ai vicini, così da assicurargli un’ottima salute. Anche per quanto riguarda la toelettatura, non saranno affatto richieste pratiche impegnative, anche se questo non significa che non dobbiate curarvi del manto del vostro felino.

Anzi, data la particolare conformazione del pelo – che si distingue per la presenza di ricci più o meno fitti -, è importante abituare il gattino ad essere spazzolato, così da poterlo sempre mantenere morbido e in perfetta forma. E questo è solo un dettaglio delle cure da riservare al vostro piccolo. Cerchiamo allora di capire come comportarci per mantenere il nostro LaPerm in perfetta forma, sia fisica sia estetica.

Cuccioli di LaPerm: attenzioni e cure per il pelo

Cominciamo subito dalla cura del pelo, che è sempre una delle preoccupazioni principali dei padroni di felini. Fortunatamente, i cuccioli di LaPerm non richiedono attenzioni specifiche sotto questo punto di vista, dato che il pelo non tende ad annodarsi o a creare problemi di sorta. È consigliabile quindi spazzolare il gattino una volta a settimana, così da rimuovere il pelo morto, e renderlo più morbido e sano.

Dovete fare attenzione nei periodi di muta, perché il micio tende a perdere molto pelo. Questo non dovrà affatto preoccuparvi, perché ricrescerà comunque più forte e sano di prima. La sola accortezza che dovrete avere, anzi, è di spazzolarlo almeno un paio di volte a settimane, così da eliminare per bene il pelo in eccesso.

cuccioli di La Perm attenzioni

In ogni caso, per quanto non siano richieste cure troppo frequenti, vi suggeriamo comunque di abituare il gattino alla pulizia già dalle prime settimane di vita. Come sapete, non tutti i felini amano la toelettatura, per cui è davvero importante abituarli sin da cuccioli ad essere spazzolati e/o lavati. In questo modo eviterete che il gatto adulto possa crearvi problemi e reagire male alle vostre cure.

Nel caso del LaPerm, è importante soprattutto abituare il micio alla pulizia delle orecchie, a cui dovrete rivolgere estrema attenzione. Data la conformazione e la presenza di pelo riccio all’interno, l’orecchio si rivela il luogo ideale per il proliferare di batteri. Se volete evitare che il vostro amico a quattro zampe abbia a che fare con brutte infezioni, vi suggeriamo vivamente di farvi dare consigli utili da un veterinario, e poi muovervi di conseguenza. Si tratta di piccolissime accortezze, che però renderanno il vostro gattino sano e forte.

Attenzione all’alimentazione dei cuccioli

Il LaPerm è una razza piuttosto particolare, che si distingue per un estremo bisogno di attività fisica e movimento. Per indole, questi mici si dimostrano degli incredibili giocherelloni, il che vi porterà obbligatoriamente a dedicargli delle attenzioni. Ritagliatevi quindi del tempo libero nel corso della giornata, così da poter giocare e interagire con il vostro micio. Ma cosa c’entra tutto questo con l’alimentazione? In realtà è molto semplice. Il vostro cucciolo avrà bisogno di una dieta che sia commisurata all’attività fisica che pratica.

Partiamo dal presupposto che trovare un micio che passa le sue giornate sul divano è pressoché impossibile, per cui dovrete accordarvi con il veterinario sulle giuste dosi dei pasti che permettano al gattino di affrontare le sue giornate al meglio. Al tempo stesso, gioco e alimentazione si dimostra strettamente correlati tra loro in questa razza. Se il piccolo dovesse annoiarsi, finirebbe con il rifugiarsi nel cibo. Questo lo porterebbe ad ingrassare, rischiando così di causargli l’insorgere di problemi di salute di vario genere.

È chiaro che sia importante capire come alimentare il micio. Tra le attenzioni ai cuccioli di LaPerm, questa è sicuramente una delle più importanti. Potete fare un ottimo uso, ad esempio, delle ciotole interattive così da assicurarvi che il piccolo mangi più lentamente, trovando questo momento della giornata divertente. In fondo, vi basta fare in modo che il gattino sia stimolato nel modo giusto per ottenere quello che volete.

cuccioli di LaPerm attenzioni

La salute del gattino

In linea di massimo, i cuccioli di LaPerm godono di una salute piuttosto robusta. Non si tratta di una razza che tende a sviluppare gravi patologie, fatta eccezione per pochissimi esemplari che possono soffrire di miocardiopatia ipertrofica o deficit di piruvato chinasi. Quest’ultima, in particolare, è una patologia ereditaria che può portare all’anemia, portando addirittura il micio alla morte. Ma si tratta davvero di casi rarissimi.

Quello che deve interessarvi, piuttosto, riguarda le eventuali malattie del cavo orale a cui il cucciolo può andare incontro. Si tratta di problematiche che colpiscono moltissimi felini, e che non devono preoccuparvi troppo. Nonostante questo, dovrete comunque stare molto attenti a monitorare la salute del vostro gattino. Tra le malattie che potrebbero colpire il piccolo ci sono: la gengivite, la periodontite, la stomatite e il carcinoma. Per quanto curabili, queste patologie possono essere prevenute, e forse è davvero meglio comportarsi in modo corretto per evitarne l’insorgenza.

Se vi state domandando come prevenirle, la risposta è semplice: assicurandovi una corretta igiene orale del gattino, già dalle prime settimane di vita. Vi suggeriamo quindi di spazzolare regolarmente i denti del micio con un dentifricio specifico e di fargli controllare la bocca dal veterinario ogni qual volta abbiate una visita. Anche l’alimentazione è molto importante in questo senso, per cui cercate di scegliere sempre un cibo di buona qualità, che sia ben tollerato dal micio. Infine, giochi da mordere e piccoli supplementi per l’igiene orale sono le soluzioni ideali per evitare l’insorgere di infiammazioni fastidiose.

cuccioli di LaPerm attenzioni

Consigli utili per la cura di cuccioli di LaPerm

In conclusioni, le attenzioni ai cuccioli di LaPerm non sono poi così impegnative, ma questo non significa certo che non dobbiate preoccuparvi del vostro amico a quattro zampe. Anzi, è molto importante che lo abituate sin dalle prime settimane di vita ad essere spazzolato, pulito ed alimentato nel modo corretto. Ricordate inoltre che l’attività ludica ha un suo ruolo importante nella crescita del piccolo, influendo anche sulla sua salute. Vi suggeriamo quindi di stimolarlo quanto più possibile, così da crescere un gatto sano e felice.