Cuccioli di Turco Van, attenzioni specifiche da riservargli: cura e prevenzione

Cuccioli di Turco Van: attenzioni e cure per un felino in perfetta salute

cuccioli di Turco Van attenzioni

Quando si adottano cuccioli di Turco Van, attenzioni e cure non possono affatto mancare nei primi mesi di vita. Ma per gestire al meglio il vostro nuovo amico a quattro zampe, è importante che conosciate le sue caratteristiche e le sue esigenze. Oltre alle eventuali patologie e problematiche di salute a cui può andare incontro, poiché solo comportandovi correttamente gli assicurerete una vita serena e felice.

Anzitutto, è bene dire che si tratta di una razza davvero particolare, che qualcuno preferisce accostare al mondo canino piuttosto che a quello felino. Gli esemplari di Turco Van, infatti, vantano un’intelligenza smisurata e un‘indole giocosa che li rende perfetti per tutte quelle attività da riporto che solitamente si insegnano al cane. Ma con questo gatto, tutto è possibile. Per cui, se pensate di adottare un micio che passerà tutto il giorno a dormire, forse questo non è quello giusto per voi. Questo felino ama l’attività fisica, per cui la sua cura deve essere commisurata a questa sua grande passione. Vediamo come.

I giochi giusti per i cuccioli di Turco Van

Come abbiamo detto, il Turco Van è un felino che ama in modo particolare il gioco e l’attività fisica. Proprio per questo, vi suggeriamo di non far mancare mai al vostro micio i giocattoli giusti per intrattenersi sia in casa sia fuori. In questo modo, il micio potrà intrattenersi con una delle sue attività preferite anche senza la vostra compagnia. Ma in caso in cui gli venissero a mancare questi stimoli, il gattino potrebbe decidere di giocare con qualunque oggetto o mobile trovi in casa. Una situazione che vi sconsigliamo vivamente.

cuccioli di Turco Van attenzioni

A tal proposito, è molto importante considerare che questo felino vanta un’indole da nuotatore, per cui prima o poi si muoverà alla ricerca di un contatto con l’acqua. Una fontanella, una vasca da bagno o una piscina finiranno con l’attirare inevitabilmente la sua attenzione. Se il vostro gattino gode di uno spazio esterno alla casa, vi suggeriamo allora di allestire un piccolo angolo in cui possa entrare a contatto con l’acqua in totale tranquillità. Non deve essere nulla di troppo impegnativo da costruire, sia chiaro. Quello che conta è che il micio abbia la possibilità di divertirsi con l’acqua, uno degli elementi che adora più di ogni altro.

Curare l’alimentazione dei gattini

Il fatto che gli esemplari di questa razza siano tanto attivi impone una serie di attenzioni ben precise soprattutto per quanto riguarda la loro alimentazione. Proprio perché consuma molte energie durante tutto il corso della giornata, ha bisogno di una dieta che sappia dargli il giusto apporto di nutrienti. Ma senza esagerare, soprattutto considerando che il Turco Van è un felino che gode di un buon appetito. Cercate quindi di dosare al meglio le porzioni, magari anche facendovi aiutare dal veterinario, e lasciate sempre una ciotola di acqua a disposizione del vostro amico a quattro zampe.

E, se lo ritenete necessario, potete comodamente lasciare anche qualche crocchetta per il micio. Quanto alla qualità del cibo, è importante che scegliate qualcosa che possa garantire al micio una buona dose giornaliera di nutrienti. In linea di massima, potete utilizzare le crocchette, da integrare con il cibo umido all’occorrenza. Una cosa è certa: scegliere cibo di qualità vi permetterà di assicurare una buona salute al micio, ed anche un perfetto stato del suo mantello.

cuccioli di Turco Van attenzioni

La cura del pelo: consigli utili

Quando si parla di attenzioni ai cuccioli di Turco Van, non si può certo non tenere in considerazione la cura del manto, anche se questa razza non ha esigenze troppo pretenziose al riguardo. Nonostante sia dotato di pelo lungo o semilungo, il che potrebbe sembrare davvero impegnativo, il fatto che sia particolarmente setoso impedisce la formazione di nodi e vi solleva così da un onere non indifferente. Questo significa che vi basterà spazzolare il gattino una volta a settimana per assicurargli un mantello in perfetta salute.

Nei periodi di muta, sarebbe bene intensificare le spazzolate a due volte a settimana, così da eliminare il pelo morto ed evitare che il piccolo possa ingerirlo leccandosi. Soprattutto nel periodo primaverile, infatti, la muta di questo felino è a dir poco incredibile: il Turco Van perde quasi completamente il suo pelo lungo, che viene sostituito da un pelo leggermente più corto, ben adatto al caldo dell’estate. Questo ben spiega perché dovrete essere molto accorti nel periodo di muta, ma per il resto il micio non ha grandi esigenze di toelettatura. La pulizia delle orecchie e il taglio delle unghie, invece, non possono assolutamente mancare ogni settimana. In ogni caso, ricordatevi di abituare il cucciolo a tutte queste cure già dai suoi primi mesi di vita. Nonostante siano poche e sporadiche, il felino potrebbe comunque avere reazioni spropositate se non abituato correttamente.

cuccioli di Turco Van attenzioni

Cure essenziali per la salute dei cuccioli

Come avrete capito, il Turco Van è davvero un gatto piuttosto robusto, che non solo non richiede specifiche cure per il pelo, ma vanta anche una salute di ferro. È un felino che resiste benissimo alle temperature calde e fredde, proprio per via della particolarità del suo pelo. Ma è anche un animale che non soffre di patologie particolari, e che non vi darà quindi preoccupazioni sotto questo aspetto. Le sole attenzioni per i cuccioli di Turco Van, in questo senso, riguardano alcune malattie del cavo orale che sono solite colpire i gatti di ogni razza. Gengivite, periodontite e stomatite potrebbe infastidire il vostro amico a quattro zampe. Ma non si tratta davvero di nulla di preoccupante.

I sintomi di questi problemi sono piuttosto evidenti: il micio avrà difficoltà a masticare e prediligerà il cibo umido, si dimostra inappetente, ha una salivazione eccessiva e via dicendo. Chiaramente, è piuttosto difficile che un gattino di pochi mesi possa presentare patologie di questo tipo, per cui sta a voi comportarvi in modo corretto per evitarle. La prevenzione, in questo caso, è la soluzione migliore. Una corretta igiene orale, che vi suggeriamo di praticare quotidianamente, è il modo giusto per prevenire problemi futuri. Ma a parte questo, il vostro Turco Van non avrò davvero problemi di alcun tipo. Ammesso che seguirete i nostri consigli.