Declawing, asportazione delle unghie del gatto: crudele e illegale

Sappi che non dovresti mai far praticare l'asportazione delle unghie del gatto tramite declawing: si tratta di una pratica illegale assolutamente da evitare.

gatto con unghie

L’asportazione delle unghie del gatto tramite declawing è illegale e crudele. Lo sapevate? Nella Comunità Europea è una pratica bandita, così come in Italia grazie ad un testo di legge che potete visionare qui. Ma attenzione, non ci riferiamo alla limatura! Vogliamo fare un po’ di chiarezza sulla questione? Eccovi accontentati.

Cos’è il Declawing

La pratica del declawing è bandita nei Paesi più civili ma non ancora negli States. Si tratta di un’asportazione totale delle unghie del gatto che viene praticata sottoponendo gli animali a dolori, fastidi e problemi anche di tipo psicologico. Viene praticata sui gatti casalinghi, per impedire loro di rovinare tessuti e tendaggi.

Il gatto al quale vengono completamente asportate le unghie tramite chirurgia, soffrirà a vita di un’amputazione innaturale per la quale non si riprenderà mai più. Oltre che violenta questa pratica è illegale, motivo per cui molti la mettono in atto con metodi fai da te. Estrarre l’unghia al gatto equivale ad un’amputazione in piena regola ed è un atto barbaro ed incivile.

Perché è una pratica diffusa e accettata?

Molto probabilmente perché si ritiene che tagliare le unghie al gatto in questo modo eviti i danni tipici di chi vive con un gatto in casa. Nonostante la legge lo vieti espressamente il “Declawing” si pratica continuamente per ridurre l’impatto dell’istinto predatorio del gatto tenuto in casa. C’è chi lo fa per proteggere i bambini e chi per tende e divani. Sta di fatto che certi atteggiamenti andrebbero denunciati quali atti di tortura e di inciviltà. Purtroppo si tratta di una pratica molto diffusa e consolidata, difficile da sradicare. Basterebbe sensibilizzare di più le persone sul tema e segnalare alle autorità competenti chi commette tali atrocità.

Come tagliare propriamente le unghie al gatto?

Un gatto casalingo non dispone degli spazi naturali necessaria a limare le unghie. Questo potrebbe causare un’eccessiva crescita degli artigli che andrebbero ad incidere dolorosamente sui cuscinetti e sulla postura. Le unghie troppo lunghe per un gatto domestico equivalgono, per un umano, a portare i tacchi alti tutto il giorno. Doloroso, vero? Ebbene, per eliminare i problemi correlati ai loro artigli può risultare opportuno limare le unghie con metodi che non arrechino dolore o danni alla salute. Come si fa?

Se non siete esperti dovreste affidarvi ad un professionista o al veterinario di fiducia. Il taglio delle unghie del gatto, tramite apposito taglia unghie, deve essere sicuro e netto e deve necessariamente intaccare solo l’estremità dell’unghia. Negli artigli felini, infatti, scorrono numerosi ed importanti vasi sanguini, per cui un taglio troppo ampio sarebbe doloroso e pericoloso. Il taglio quindi deve andare a rimuovere solo l’estremità dell’unghia. Abbiamo già spiegato in maniera approfondita come tagliare le unghie al gatto, dacci un’occhiata.

Quando non è necessario tagliare le unghie al gatto?

Quando, pur vivendo in casa, il gatto è libero di uscire all’aperto e di disporre dei “suoi” metodi naturali per limarle. Ci sono alcuni gatti, inoltre, che si mordono le unghie da soli. Questa pratica fa si che esse siano naturalmente limate da sole, per cui non sarà necessario procedere “artificialmente”. Bisogna essere attenti solo al fatto che le unghie non diventino troppo lunghe perché in questi casi esse non si ritraggono completamente nei cuscinetti della zampa.

La conseguenza potrebbe essere la comparsa di ferite sui cuscinetti che potrebbero a loro volta causare pericolose infezioni. Per questa necessità il vostro medico di fiducia saprà consigliarvi opportunamente ed eventualmente procedere al taglio corretto. Sarebbe utile, qualora il gatto fosse eccessivamente “tagliente” intrattenerlo con giochi utili alla salute delle sue unghie, come un bel tiragraffi. Se non altro per evitare che il micio possa affilare le sue unghie sui vostri divani.