Dobby: il gattino randagio salvato da un incendio che non vuole lasciare l’uomo a cui deve la vita (VIDEO)

Il tenerissimo video di Dobby, il gattino randagio che non lascia andar via l'uomo che lo ha salvato da un terribile incendio

Dobby guarda fuori dalla finestra

Oggi vi mostriamo un video che ci racconta la storia di Dobby, un gattino randagio che, dopo essere stato salvato dalle fiamme di un terribile incendio, non lascia che l’uomo a cui deve la vita si separi da lui.

Dobby sulla scala

I pompieri incontrarono un gattino randagio intrappolato fra le fiamme di un incendio scoppiato in un garage di Sudbury, Ontario, in Canada. Il gattino aveva solo cinque settimane, e fu portato d’urgenza al Walden Animal Hospital, dove i veterinari scoprirono che aveva delle ustioni di terzo grado sulle zampe, sul dorso e sulla testa.

I medici lo curarono e cercarono fin da subito di lenire il suo terribile dolore. Pulirono le ferite, lo bendarono e si presero cura di lui per tutto il giorno. Nonostante la terribile esperienza passata il piccolo felino sembrava davvero tranquillo e riconoscente verso il personale medico che lo stava curando con tanto amore.

Al gattino tigrato, che venne chiamato Dobby, non dava fastidio indossare gli appositi calzini che gli avevano messo per coprire le ustioni sulle zampe, e si comportava come un vero guerriero coraggioso quando veniva medicato. Il personale della clinica, oltre a dargli tutte le attenzioni mediche necessarie, cercava di riempirlo di coccole.

Un giorno Rob, il pompiere che per primo aveva trovato il gattino sfortunato fra le fiamme, contattò l’ospedale veterinario, chiedendo se era possibile vedere il micio che aveva salvato. Non appena i due si rividero, fu amore a prima vista.

Dobby dorme

Dobby, ancora bendato, cercava in tutti modi di giocare e attirare l’attenzione di Rob. Quando per l’uomo arrivò il momento di andarsene, il gattino si afferrò saldamente alla sua gamba e non lo lasciò. In quel momento Rob si rese conto che voleva quel micio come compagno per la vita.

Dobby, a poco a poco si recuperò dalle ferite, e quando venne il momento di essere dimesso, ad aspettarlo c’era proprio Rob, che lo portò a casa sua dove, finalmente fece la conoscenza dei suoi nuovi fratellini felini.

Dobby si adattò perfettamente al nuovo stile di vita e ora è un gatto molto felice ed amato, al quale la vita, per fortuna, ha regalato una nuova opportunità.

Ti è piaciuta questa bellissima storia a lieto fine? Se si, LEGGI ANCHE: Ben, il gattino curioso che ha paura della macchina da scrivere