Ecco perché non devi preoccuparti più di tanto se il tuo gatto ha mangiato queste piante

Vivere con un gatto è splendido, ma ci sono alcune cose che possono compromettere la sua salute. Capire quali sono è necessario per evitarle

Vedere che il proprio gatto sta male è una sensazione orribile, soprattutto se il malessere è causato da una pianta. Spesso quando i gatti mangiano una pianta tendono a vomitare. Quando si parla di vomito si intende l’espulsione volontaria o indotta del contenuto presente all’interno dell’intestino o dello stomaco. Il vomito non è da considerare come una malattia; questo è semplicemente come un sintomo o di una malattia o sintomo che qualcosa nel gatto non va come dovrebbe.

Il vomito quindi è la prima reazione che accusa il gatto che ha ingerito qualcosa che non dovrebbe. Se siete amanti delle piante e avete un gatto non disperate; esistono delle piante che fortunatamente non fanno male ai gatti e che quindi non sono velenose. Tra queste piante è possibile annoverare l’erba gatta, aloe vera, camomilla, valeriana, rosmarino, timo, prezzemolo e menta; e ancora palma gialla, orchidea, dente di leone, salvia, e cinta. Esistono quindi queste Erbe medicinali per i gatti: 10 rimedi naturali e a cosa servono.

Tutte sono dotate di proprietà incredibile; non solo quindi non sono dannose ma alle volte sono perfino consigliabili per la salute del peloso. Ad esempio per quanto concerne l’erba gatta, è possibile affermare che è ottima per contrastare problemi intestinali; l’erba gatta può essere un ottimo modo per contrastare e per fare stare meglio il micio, soprattutto se è afflitto da vomito occasionale; questa sostanza infatti è in grado di regolarizzare il tratto intestinale e a diminuire il dolore all’addome, inoltre è indicata per facilitare l’espulsione delle feci. Il Colore delle feci del gatto può aiutare a capire il problema del felino.

Questa viene spesso impiegata per risolvere i problemi intestinali causati principalmente dall’accumulo di pelo nello stomaco. Ad ogni modo sarà indispensabile chiedere il parere del veterinario che potrà essere più specifico e fugare quindi ogni dubbio. La salute del gatto dipende dalle attenzioni e dalle cure che ogni padrone concede; avere la compagnia dei pelosi è un’emozione unica. I pelosi tuttavia devono essere protetti e aiutati.

Vi è piaciuto questo video? Leggete come Dei gattini mangiano cibo per gatti adulti per la prima volta (VIDEO)