Gatta in calore: quanto dura

Quando si vive con una gatta femmina è normale per i proprietari porsi interrogativi sul suo calore, quanto questo possa durare e cosa comporta.

Gatta in calore quanto dura

Una gatta non sterilizzata andrà “in calore” o “estro” stagionalmente in primavera e in autunno e può andare in calore più volte durante la stagione. Il periodo di calore nella gatta dura in media circa una settimana ma può variare da tre a 14 giorni. Durante l’estro la vostra micia potrebbe mostrare comportamenti come gelosia, aggressività o stress. L’unica cura per questi comportamenti è far sterilizzare il gatto.

Vediamo le cinque fasi estrali (di diversa durata) della gatta per capire quanto dura il calore felino:

Gatta in calore quanto dura

Proestro: questa fase precede il calore vero e proprio e non ci sono molti segni nel gatto, la femmina risulterà solo più affettuosa con il maschio ma non vorrà ancora accoppiarsi. Durata: da uno a due giorni.

Estro (Calore): questa è la fase del calore vero e proprio. I segni esterni come una vulva gonfia non sono così ovvi nel gatto come nel cane. I principali segni si notano nel comportamento: forti miagolii, rotolamento sul pavimento, sollevamento delle zampe posteriori e, eventualmente, diminuzione dell’appetito. Durata: da tre a 14 giorni (media di una settimana). Se la femmina non si accoppia potrebbe tornare in calore entro diversi giorni.

Interestro: è il periodo tra i cicli di estro se la femmina non si riproduce . Durata: da due a tre settimane. Gatta in calore quanto dura

Diestro:  è la fase dopo l’estro o l’accoppiamento. Durata: da 30 a 40 giorni. Se incinta, la gravidanza dura in media da 60 a 64 giorni nel gatto.

Anestro: è il periodo di inattività (sessuale e ormonale) tra le fasi di estro. Durata: da due a tre mesi.

Il primo ciclo di estro si verifica in genere per età tra i 6 e i 12 mesi; per alcuni gatti si verifica a partire dai 4 mesi di età, per altri fino all’età di 12 mesi circa. La micia può rimanere incinta durante il suo primo ciclo di calore, ma questo non è consigliabile in quanto una gatta di 6 mesi non è ancora completamente adulta / matura e potrebbero verificarsi più rischi e complicazioni sia per la madre che per i gattini. Un gatto femmina non sterilizzato in età riproduttiva è chiamato una reginaGatta in calore quanto dura

La vostra piccola amica sarà molto desiderosa di accoppiarsi a causa degli effetti dei suoi ormoni. I segni comportamentali dell’essere in calore includono:

  • Miagolii con tonalità più alte del normale;
  • Tentare di correre fuori dalla porta;
  • Fare le fusa;
  • Strofinarsi contro di voi o sul pavimento, inoltre se accarezzata potrebbe assumere una posizione di accoppiamento;
  • Leccare i suoi genitali;
  • Segnare il suo territorio spruzzando in giro la sua pipì.

Gatta in calore quanto dura

Si consiglia di sterilizzare una gatta prima del suo primo calore, eliminando così il rischio di una gravidanza accidentale e malattie riproduttive più avanti nella vita. I gatti possono essere sterilizzati mentre sono in calore (o in stato di gravidanza), ma potrebbero esserci una maggiore probabilità di sanguinamento durante l’intervento chirurgico o altre complicanze.