Gatti e cani salvati da un allevamento degli orrori

Ciò che hanno fatto le guardie zoofile dell'Oipa è davvero stupendo: hanno salvato diversi animali che venivano maltrattati

La storia di questi gatti e cani non è iniziata nel migliore dei modi, ma grazie all’intervento degli operatori dell’Oipa tutto si è risolto a meraviglia. Loro non hanno avuto una vita semplice perché purtroppo, sono finiti in mani sbagliate.

Il tutto è accaduto a Genova, dove l’Oipa essendo venuta a conoscenza di questo allevamento degli orrori, si è messa a lavoro. Non potevano permettere che altri gatti e cani finissero in mani sbagliate. Dovevano immediatamente salvarli tutti.

A quanto pare, gli agenti avevano già individuato il posto diversi giorni prima del blitz. Solo sull’ordine della procura che è arrivato a Pasquetta scorsa, sono potuti intervenire. Le guardie zoofile non vedevano l’ora di liberare quelle povere anime.

Quando sono entrati in quella casa, hanno scoperto l’allevamento degli orrori. Quest’ultimo era composto da 15 cani, sia Shih Tzu che Chihuahua e 4 gatti di razza Main Coon. Con ogni probabilità, hanno vissuto una vita fatta di maltrattamenti.

APPROFONDIMENTO: Tutto sul Main Coon

Tutti questi poveri gatti e cani erano destinati al mercato clandestino. Le guardie zoofile dell’Oipa li hanno trovati tutti affamati e assetati. Le condizioni igieniche in cui vivevano erano davvero pessimi. Purtroppo erano ricoperti anche di pulci e zecche.

Sfortunatamente hanno trovato anche un cagnolino che è volato sul ponte arcobaleno. Non ce l’ha fatta a resistere a quell’orribile vita. Vivevano ammassati l’uno sopra l’altro e erano circondati dalla sporcizia e dalle deiezioni.

LEGGI ANCHE: Dante, il dolce gatto è alla ricerca di una casa

Fortunatamente l’Oipa è riuscita a distruggere questo allevamento e a ridare una possibilità a quei gatti e cani che avranno bisogno di aiuto per rimettersi in forma. Ora gli animali sono stati sequestrati e trasportati al canile di Monte Contessa.

Il proprietario dell’abitazione, al momento, si è preso una denuncia per detenzione incompatibile con la natura etologica degli animali. Insomma, questi gatti e cani avranno la giustizia che meritano. Hanno vissuto in modo orribile, ma per loro è tutto finito. Ora potranno guardare al futuro con il sorriso perché hanno davanti solo tanta felicità!

LEGGI ANCHE: Huxley, la gattina speciale che continua a lottare

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Articoli correlati