Gattina torna a casa dopo un viaggio disumano

Questa è la storia di una dolcissima gattina che torna a casa dopo un viaggio davvero disumano, ne esce distrutta, leggiamo perché

Oggi vi racconterò la storia di un salvataggio davvero incredibile, che vede come protagonista una dolce pelosetta che ritrova finalmente la strada di casa. La piccola gattina che torna a casa dopo un viaggio disumano è proprio colei che potete benissimo vedere in foto. La pelosetta mai avrebbe immaginato che la sua vacanza italiana sarebbe finita così, ma fortunatamente questa storia ha un lieto fine. Questa storia inizia con un ritrovamento, quello di questa gattina che sembrava una piccola pelosetta randagia come se ne vedono molte.

Ma la verità era un’altra, infatti la piccola viene addirittura dal Belgio, ma si trovava al momento del ritrovamento, in Italia, e più precisamente a Grosseto. Insomma, secondo voi come può essere finita, sola e abbandonata su una strada di Saturnia una piccola pelosetta come lei? Ve lo spiego subito, partendo dall’inizio. La sua famiglia belga era a fare una vacanza in camper proprio in Toscana, e la pelosetta distraendosi finì per allontanarsi troppo.

Così non riuscì più a ritrovare la strada per il camper e nonostante la sua famiglia la cercò a lungo di lei sembrava non esserci più traccia. E così, furono costretti a tornare in Belgio senza di lei. Ma fortunatamente una ragazza, a passeggio con il fidanzato la vide.

Questa dolce gattina che torna a casa dopo un viaggio disumano di chiama Patouch. E non aveva idea di dove fosse, era impaurita e chiedeva aiuto. A trovarla fu una ragazza del luogo che si chiama Camilla Marzocchi. La giovane cercò subito di avvicinarla e di capire di chi fosse.

Non avendo un collare andò immediatamente in una clinica veterinaria vicina, e lì oltre alle cure necessarie lessero il microchip della piccola. Fortunatamente lo aveva e così sono riusciti a rintracciare il proprietario. Appunto, in Belgio. Ma la storia non finisce qui.

Perché la piccola pelosetta nel frattempo era diventata pelle e ossa e necessitava di cure urgenti. Così, solo una volta che si riprese del tutto da questa avventura disumana, poté tornare finalmente a casa sua in Belgio.

LEGGI ANCHE: Viadana, dopo giorni di ricerche ancora nessuna novità sul caso di Mina, la gatta rossa deve tornare a casa

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Articoli correlati