Gattini abbandonati in una cassetta di plastica

Questi gattini sono stati abbandonati, portati via, lontani dalla loro mamma e chissà cosa sarebbe potuto accadere se non li avessero trovati in tempo

Non è mai facile raccontare storie come questa di oggi, proprio perché nessuno di noi vorrebbe mai più sentire di abbandono. E invece, eccoci qui, anche oggi a raccontare la storia di questi dolcissimi e piccoli gattini abbandonati in una cassetta di plastica. Con questo bel sole e queste bellissime giornate primaverili vorremmo solo sentir parlare di cose belle. Ridere e scherzare e leggere di cose leggere. Ma ci sono qui io, a riportare tutti con i piedi per terra e a denunciare nuovamente quanto sia grave che ancora oggi assistiamo a fatti come questo.

La storia che vi racconterò oggi parla di questi quattro piccoli gattini che hanno appena aperto gli occhi. Ma in realtà parla di tutti quei piccoli pelosetti che hanno dovuto lottare con le unghie e con i denti per sopravvivere in strada. Dopo che qualcuno decise per loro, per loro conto, che dovevano essere dei randagi, abbandonandoli. Nessuno merita una vita piena di disagi e sofferenze e soprattutto quando a pagarne le conseguenze sono questi piccoli e indifesi pelosetti.

Noi tutti vorremmo con tutti noi stessi che queste cose non accadano mai. Ma purtroppo, calcolando anche il periodo in cui ci troviamo, ovvero quello dei parti, questi rischio sale esponenzialmente. Sempre di più in questo periodo, sono le chiamate ad associazioni e volontari per la segnalazione di piccoli pelosetti in strada. Fatti di una gravità inaudita.

Questa è la storia di questi quattro piccoli e teneri gattini che sono stati abbandonati in una cassetta di plastica. I piccoli pelosetti erano dentro questa cassetta di fronte ad un’abitazione. Più precisamente a San Benedetto dei Marsi. Proprio da qui arrivò la chiama ad un’associazione.

Che si chiama A.M.A Mano nella Zampa, che opera sul posto e da anni risponde a chiamate urgenti. E salva continuamente tantissime vite. I piccoli ora stanno affrontando una fase critica. Cercano di abituarsi alle nuove cure e soprattutto all’assenza della loro mamma.

Ma almeno ora hanno un tetto sulla testa e non vivono in strada, facili prede di moltissimi pericoli. E’ mistero su chi li abbia abbandonati. Ma speriamo che le autorità facciano chiarezza.

LEGGI ANCHE: Gattini abbandonati erano solo neonati

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Articoli correlati