Gattini e cani ucraini corrono un altro grosso pericolo; cosa succede in Ucraina

Sono tantissimi ancora i pelosi che si trovano in Ucraina e che sono in pericolo; ora i gattini e cani ucraini rischiano di essere mangiati

Si teme ancora per la vita di gattini e cani ucraini che negli ultimi giorni insieme a conigli e altri piccoli animali sono diventati i pasti principali dei soldati russi. La guerra, sfortunatamente, è in corso e i volontari di diversi rifugi europei stanno facendo di tutto per portare fuori dal Paese più animali possibile.

È più di un mese ormai che la guerra ha raggiunto lo stato dell’Ucraina; è anche più di un mese che le persone cercano di fuggire il più lontano possibile. Ci sono però tantissimi gattini e cani ucraini che ancora si trovano all’interno del Paese; che adesso corrono un altro enorme pericolo: ovvero quello di essere mangiati dai soldati dell’esercito russo. I volontari negli ultimi giorni hanno portato tantissimi pelosi a Cracovia e negli stati confinanti; moltissimi pelosi sono arrivati anche in Italia e moltissime persone si stanno occupando di loro. La situazione si fa davvero complicata perché non si tratta solo di pelosi randagi, ma anche di pelosi domestici che non riescono a superare il confine. Oipa entra in Ucraina per aiutare rifugi e volontari.

Iga Glazewska, direttrice polacca di Humane Society International, ha fatto la seguente dichiarazione: “Nei punti di accoglienza polacchi e ucraini continuiamo a vedere persone che arrivano con i loro compagni; cani o gatti in braccio o che viaggiano negli zaini. Queste persone sono scappate per salvarsi la vita, prendendo solo le cose più preziose che hanno; inclusi gli amati animali domestici. Abbiamo visto molti animali affamati, stanchi e disorientati. Stiamo fornendo cibo e forniture per rendere più confortevole il viaggio in avanti. Molte persone non possono trasportare i loro animali, quindi stiamo facendo il possibile per aiutare. Sappiamo che molti animali si trovano in una situazione disperata, specialmente nell’Ucraina orientale”. Stepan il gattino ucraino che racconta come sta vivendo la guerra.

Sono tantissime le testimonianze, ma purtroppo sono tutte simili se non uguali; ci sono troppi animali in pericolo e ogni giorno tantissime persone rischiano la propria vita per cercare di salvarli e portarli via dall’Ucraina. Stepan, il gattino Influencer che lavora in una biblioteca con tanto di stipendio.

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Articoli correlati