Gattini randagi, ora la loro vita cambia

Questi gattini sono stati trovati lungo la strada, vivevano da randagi già da quando hanno messo piede in questo mondo

Quanto è difficile per una mamma gatta e i suoi gattini vivere lungo le strade, da randagi? Lo sanno bene i protagonisti di questa storia, che vi racconterò oggi. Loro sono dei gattini randagi che fortunatamente hanno trovato delle persone con un grande cuore che li aiutarono a cambiare vita. Tutti speriamo sempre che prima o poi ci sia chi salva questi pelosetti dalle strade, ma se non ci mettiamo noi in prima linea per salvarli chi altri lo farà? Questi pelosetti hanno un estremo bisogno di noi per vivere. E siamo davvero felici quando troviamo dei gattini che riescono grazie a qualcuno, ad avere il loro lieto fine. Questa storia proviene da molto lontano da qui, ma può farci ben intendere cosa significa salvare delle vite. Ecco a voi la storia di questa mamma gatta e dei suoi teneri gattini, che ora hanno una vita piena di amore.

Questa dolce storia proviene dall’Ontario, in Canada. Qui questi gattini randagi trovano il loro lieto fine grazie a delle persone dal cuore grande. Infatti, una famiglia che abita nella zona trova per caso una cucciolata di quattro gattini di sei, al massimo sette settimane di vita. Subito capiscono che sono gatti randagi e chiamano il Salty Animal Rescue, affinché gli desse una mano. Il rifugio accoglie subito i gattini e sono sicuri che in giro ci sia anche la loro mamma.

Infatti, dopo delle ricerche svolte dai volontari, ecco saltare fuori la loro mamma gatta. Subito viene portata al rifugio dove si ricongiunge con i suoi piccoli pelosetti. Ovviamente, avendo vissuto tutta la vita in strada la fiducia verso l’uomo era minima. Principalmente per due dei quattro pelosetti, che proprio non si facevano avvicinare. Con il passare dei giorni, e con un lungo percorso svolto con pazienza dai volontari, i piccoli cominciarono a fidarsi. Pensavano che la loro timidezza diventasse un problema in futuro, per essere adottati.

Invece, non fu per niente di ostacolo, e un bel giorno arrivò una donna al rifugio, di nome Candice. Lei, subito si innamorò dei due pelosetti di colore nero, e li accolse a casa sua. I piccoli ora si chiamano Zoey e Zara, e vivono felici dentro casa, come se fosse il loro habitat naturale. Ed hanno anche una sorellona maggiore di nome Zeke, che li accudisce e gli insegna come comportarsi all’interno di quella nuova vita.

LEGGI ANCHE: La tenera storia di Bowser e Tanooki, i gattini randagi finalmente adottati (FOTO)

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Articoli correlati