Gattini scomparsi finalmente tornano a casa loro

Questa è la storia di questi due gattini che furono rapiti proprio nel giorno di Natale, finalmente tornano a casa

La storia che sto per raccontarvi sicuramente vi stupirà perché parla proprio di un rapimento. E voi direte, giustamente, cosa c’entra un rapimento con dei dolcissimi gatti pelosi? Ebbene, sono proprio i due pelosetti ad essere stati rapiti ingiustamente. Infatti, vi parlerò proprio di questi gattini scomparsi che finalmente tornano a casa loro, tra le braccia dei loro genitori adottivi. Pensate che fu proprio il giorno di Natale, del 2021, che costò loro questa grande fatica.

I ladri li videro e se ne impossessarono, come se fossero solo due meri oggetti, come se non importasse a nessuno di cosa provavano i due piccoli pelosetti. Questa storia ha dell’incredibile, perché non ci si riesce a credere. Voi direte, cosa ci faranno due ladri con due gatti? E’ la domanda che si sono posti tutti per moltissimo tempo. Ma nessuno si è dato ancora una giustificazione. I due piccoli pelosetti sono due dolcissimi gattini comuni, uno tutto arancione con qualche chiazza bianca.

E l’altro è un piccolo e dolce gattone europeo, come ne avrete visti molti nella vostra vita. I due pelosetti non stavano facendo altro che passare in tranquillità il giorno di Natale, e già si immaginavano cosa avrebbero preparato per loro i loro amatissimi genitori. I due non gli facevano mancare davvero nulla. Leggiamo insieme cosa è successo.

I due piccoli gattini scomparsi che finalmente tornano a casa loro, sono davvero due amori di gatti. Ma purtroppo il fato ha voluto che i due venissero rapiti senza un minimo motivo, e ancora non si sa chi sia stato. perché i due piccoli pelosetti ora sono tornati a casa.

Ma non con le loro zampe, ne perché i ladri si pentirono, ma perché qualcuno li vide e li riconobbe subito. Infatti, i suoi genitori hanno mandato le loro foto in giro per tutta la provincia di Terni, dove vivono. E una signora li riconobbe subito appena li vide per strada.

Si vedeva lontano un miglio che erano due gattini dolci e spaesati che non facevano altro che cercare la via di casa. Fortunatamente ora sono di nuovo nel loro nido e si cerca ancora chi ha voluto fare questo brutto scherzo a questa dolce famiglia.

LEGGI ANCHE: Il rapimento di Osya, il gatto rosso ospitato al museo russo Anna Akhmatova

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Articoli correlati