Gattini sequestrati: la storia si ripete

La storia si ripete, è proprio così, le persone non imparano mai e a rimetterci di salute sono sempre i nostri piccoli pelosetti, vediamo insieme perché

La storia che vi racconterò oggi sicuramente non vi piacerà, perché vi farà rendere conto di quante persone ci siano ancora che non vogliono prendersi cura dei propri pelosetti. Ora mi spiego subito, infatti, la storia che sto per raccontarvi parla proprio di circa cento gattini sequestrati. E quando avviene un sequestro, la storia che c’è dietro non è mai una bella storia.

Infatti, questi dolcissimi gattini non avevano fatto niente di male per meritarsi una storia di abbandono o di maltrattamenti, o ancora di incuria, e di poca sicurezza. Sicuramente vivevano in una condizione di scarso benessere che li ha portati nel tempo a sviluppare moltissime patologie, sia fisiche, che mentali. Dovute certamente allo stress che hanno accumulato nel tempo, non trovandosi in una condizione di benessere. Questi piccoli pelosetti ora sono salvi, ma quanti ancora ce ne sono da salvare?

Secondo me, sono ancora tantissimi i pelosetti che vivono in condizioni di disagio, e noi appena abbiamo qualche sentore di maltrattamento dobbiamo immediatamente denunciare. Ecco a voi la storia di questi gattini salvati.

Questa è la storia di centro gattini sequestrati, da condizioni disumane di vita. Infatti, i piccoli provengono tutti dalla provincia di Milano. Dove vivevano in condizioni disastrose, in case di accumulatori seriali che non facevano altro che ammassare i propri pelosetti in stanze piccolissime, senza garantirgli le cure necessarie.

Ora i piccoli si trovano nel Parco Rifugio del Comune di Milano. E si stanno occupando di loro dei veterinari bravissimi, che gli stanno dando gli anti parassitari, li stanno testando qualora avessero malattie o patologie importanti. E una volta scongiurato il peggio, si cerca di dargli anche una casa.

L’obiettivo, sia dei medici veterinari sia del personale che lavora nel Parco, è quello di dare una casa per sempre a questi piccoli pelosetti. Ma soprattutto una casa che non li faccia sentire come si sono sentiti per tutta la vita: maltrattati.

LEGGI ANCHE: 67 gatti maltrattati in casa: una donna è stata arrestata per crudeltà

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Articoli correlati