Gattino che venne recuperato con i suoi fratellini

Questo gattino, che ora è finalmente con la sua famiglia, venne recuperato con i suoi fratellini

Oggi sono qui per parlarvi di una storia meravigliosa che coinvolge il salvataggio di tre piccoli pelosetti dolcissimi. Vi parlerò oggi, infatti, di un gattino che venne recuperato insieme con i suoi fratelli. Tutti e tre riversavano in condizioni gravissime e le persone che si sono prese cura di loro hanno faticato molto per riuscire a salvarli. Sono davvero fortunati ad aver trovato queste gentili persone nella loro vita, altrimenti chissà che fine avrebbero fatto in strada. Infatti, era così che vivevano, soli in strada senza nessuno, indifesi contro le insidie del mondo.

Essere randagi per dei pelosetti così piccoli è un problema grave, che potrebbe portare addirittura alla morte del piccolo. Soprattutto in questo periodo così freddo riuscire a sopravvivere per loro è davvero una sfida. Ma per fortuna oggi siamo qui per raccontarvi una storia con un lieto fine dolcissimo, quello di questi tre fratellini. Coraggiosi, hanno lottato molto per arrivare dove sono ora, e tutto l’amore che ricevono se lo meritano.

Questo gattino che venne recuperato insieme con i suoi fratellini si chiama Lilo, ed è il più piccolo dei tre pelosetti. Gli altri due dolcissimi gattini, che potete benissimo vedere nell’immagine, si chiamano Nani e Stich. I tre sono inseparabili e stanno affrontando tutte le sfide che la vita gli pone davanti insieme. Tutto ciò avvenne a San Jose, in California, negli stati Uniti. E proprio qui Laura Malones, fondatrice dell’associazione Mini Cat Tow, decide di prendersi cura di loro.

Questa associazione fa capo ad un centro, o rifugio, di salvataggio per i gattini come loro. Infatti, i tre piccoli pelosetti avevano un urgente bisogno di cure. Erano magri e malnutriti, con una gravissima infezione alle vie respiratorie superiori. Questo significava metterli subito in incubatrice e fare in modo che iniziassero subito a mangiare.

Il recupero di Stich e di Nani fu più rapido rispetto a quello di Lilo, che si alimentò per molto tempo con la siringa. Ma poi fu una gioia enorme quando il pericolo passò anche per lui. E ora, i tre piccoli pelosetti si stanno avviando verso le loro nuove case, con la loro famiglia per sempre.

LEGGI ANCHE: Gypsy è in cerca di un’adozione, aiutiamola a trovare una famiglia

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Articoli correlati