Gatto adulto e croccantini kitten: può mangiarli?

Un gatto adulto può mangiare croccantini kitten perché risultano particolarmente appetibili e golosi, ma anche molto calorici ed energetici

Gatto adulto e croccantini kitten

Ma il gatto adulto può mangiare croccantini kitten? Ecco una domanda ricorrente per chi vive con un felino di affezione e non più cucciolo.

La scelta del cibo per Fufi richiede molta attenzione e cura, ogni fascia di età deve poter contare su un’alimentazione che sia completa e adeguata. Ecco cosa occorre sapere!

Il cibo giusto a tutte le età

gattino mangia da una ciotola

Una nutrizione che possa rispondere alle necessità del micione di casa, assolvendo al fabbisogno nutrizionale quotidiano così da rende la sua vita sana e longeva.

Qualche extra è sempre consentito, come la possibilità di realizzare qualche mix creativo tra prodotti di marche differenti. Proposte che devono risultare occasionali e del tutto sporadiche.

Quando si sceglie il cibo per il gatto è bene prestare attenzione agli ingredienti contenuti, alle percentuali e a quale fascia di età si rivolge.

Scopriamo se il gatto adulto può comunque mangiare croccantini kitten, se sono adeguatamente bilanciati o se bisogna effettuare una scelta differente.

Gatto adulto e alimenti per cuccioli

Gatto adulto e croccantini kitten

Il cibo per gatti adulti è altamente bilanciato e adeguatamente calibrato con percentuali di grassi e proteine dosate, così da evitare un aumento eccessivo di peso.

Non solo, l’equilibrio degli ingredienti presenti garantisce il giusto apporto vitaminico, di sali minerali e di nutrienti necessari per lo sviluppo fisico e cognitivo.

Come anticipato ogni fascia di età dovrebbe poter accedere al prodotto qualitativamente più adatto, in particolare i gatti adulti che devono contare su alimenti sani, nutrienti ma leggeri.

Il cibo kitten è molto nutriente ed energetico, perfetto per i cuccioli che devono affrontare un vero e proprio percorso formativo e di crescita.

I grassi presenti vengono trasformati in energia, grazie anche alla giovanissima età e alla necessità di contare su una ricarica di potenza e calorie da bruciare normalmente.

Il gatto adulto potrà trovare nei croccantini kitten un vero bottino goloso, che potrà consumare occasionalmente e senza pericolo. Giusto come piccolo premio da offrire sporadicamente.

Visto l’alto contenuto calorico potrebbe aumentare il rischio di un aumento di peso, che potrebbe farlo ingrassare, in particolare se il gatto è sterilizzato.

Perché il gatto mangia cibo per gattini

Gatto adulto e croccantini kitten

Sembra un comportamento normale ma se gatto adulto cerca di mangiare croccantini kitten, in realtà, sta lanciando un segnale preciso.

Un esempio sono le gatte in gravidanza, alla ricerca di un ulteriore apporto energetico. Se l’interesse è mostrato da un gatto adulto, magari in sovrappeso, potrebbe semplicemente tradire un’indole golosa o vorace.

In alcuni casi la ricerca del cibo kitten è una necessità alimentare, data dalla scarsità nutritiva e proteica del pasto quotidiano.

Del resto Fufi è un vero carnivoro e per lui le proteine sono di vitale importanza. Sia per il benessere fisico che mentale, ma anche per i muscoli e il benessere del cuore stesso.

La ricerca di un pasto altamente calorico, come quello per cuccioli, potrebbe risolvere le necessità del gatto di casa. Una scelta non così inusuale, in particolare se l’amico è sempre in movimento.

Gatto adulto, la dieta corretta

Gatto adulto e croccantini kitten

Se un cucciolo può mangiare il cibo per adulti non sempre quest’ultimo può nutrirsi esclusivamente con prodotti kitten. Come anticipato il pasto per cuccioli è troppo energetico e calorico.

Un gatto adulto deve poter contare su una dieta equilibrata e ben bilanciata con un quantitativo proteico che oscilla da 30% al 50%. Con una percentuale di grassi pari al 20% e con pochi carboidrati.

L’amico trae beneficio principalmente dalle proteine, per questo è bene farsi consigliare dall’esperto di fiducia: il veterinario. Che potrà indicare il prodotto migliore per Fufi.

Alimentazione cruda: pro e contro

Gatto adulto e croccantini kitten

Sono molti gli esperti che consigliano una dieta a base di proteine parzialmente o completamente crude. Una scelta maggiormente in linea con ciò che potrebbe mangiare normalmente una gatto.

In particolare considerata la sua indole da predatore naturale che lo spinge a cacciare animaletti di piccolo formato, come topi e uccellini.

Ma la vita domestica ha ridimensionato questo istinto, a fronte di un’offerta alimentare più facile da reperire e consumare: come il cibo di produzione.

La possibilità di fornire una dieta a base di carne cruda deve tenere conto delle necessità nutritive dell’animale, risultando bilanciata e sana.

Proteine, grassi e carboidrati devo essere presenti nelle percentuali indicate, così da evitare che il micio ingrassi troppo o al contrario che patisca la fame.

È importante tenere a mente che un cambio repentino della dieta potrà incidere sulla sua salute, in particolare se effettuato senza il giusto supporto veterinario.

Le necessità del gatto adulto

Gatto adulto e croccantini kitten

Come anticipato il gatto può interessarsi al cibo per cuccioli per motivazioni differenti, assaggiandolo senza nessuna problematica alimentare.

La decisione potrebbe essere favorita dalla presenza di un cucciolo, magari una new entry casalinga che con la sua vivacità ha stravolto la vita del gatto adulto.

Il cibo per cuccioli incuriosisce il micio di casa, il sapore è più gustoso rendendolo particolarmente intrigante e appetibile al suo palato.

Ma un consumo continuo e quotidiano, in realtà, potrebbe indicare una maggiore necessità di proteine, presenza importante nella dieta di tutti i giorni.

La soluzione potrebbe essere quella di mixare qualche crocchetta kitten con il cibo per adulti, da abbinare ad una ciotola d’acqua sempre fresca.

Le esigenze di un cucciolo non sono le stesse di un adulto e, come anticipato, un cibo troppo energetico potrebbe incidere sulla salute e sul peso del secondo.

Un accumulo di grasso può favorire l’obesità e una serie di patologie come ad esempio il diabete, quindi le disfunzioni cardiache. Favorendo anche lo sviluppo di intolleranze e allergie.

Controllo medico

Gatto adulto e croccantini kitten

Meglio chiedere supporto al medico di fiducia in particolare se la scelta del cibo kitten persiste e se il gatto rifiuta il pasto consueto.

L’esperto potrà visitare il quattro zampe e valutare il suo stato di salute, suggerendo un cambio alimentare che risulti mirato.

Una dieta equilibrata dal punto di vista nutritivo che possa offrirgli tutte le proprietà essenziali per il suo fabbisogno giornaliero, garantendogli benessere ed energia.

Evitando al contempo che il micio accumuli troppi chili o, al contrario, risulti troppo magro, debole e con un tono muscolare inesistente. Il benessere dell’amico di affezione passa anche attraverso la sua ciotola.