Perché il gatto si strappa il pelo?

La salute di Miao è una nostra precisa responsabilità, ecco allora che se il gatto si strappa il pelo è importante capirne la causa e neutralizzarla

Partiamo dal presupposto che i felini tengono molto alla loro pelliccia. La curano, la puliscono e la tengono sempre in ordine. Si tratta dei pet naturalmente più puliti in assoluto. Se aggrediscono il loro manto, vuol dire che c’è qualcosa che non va.

Che la ragione sia di natura organica o comportamentale poco importa, va trovata nel più breve tempo possibile. Così da alleviare tempestivamente i disagi di colui che consideriamo parte integrante della famiglia.

Che Miao si lecchi non è un male di per sé, lo diventa se si tratta di un comportamento ossessivo compulsivo. Ma perché il gatto si strappa il pelo? È un disturbo legato allo stress o è vittima di patologie cutanee su cui si deve intervenire con cure mirate? Scopriamolo.

Indice

Gatto si strappa il pelo, perché
Il mio gatto si strappa il pelo, cause biologiche
Gatto stressato si strappa il pelo
Molte persone ci hanno chiesto

Gatto si strappa il pelo, perché

gatto si strappa il pelo con il grooming

Le ragioni per le quali il gatto si strappa il pelo possono essere, generalmente, di due tipi. Può presentare dei disturbi alla pelle – che cerca di alleviare nel modo più sbagliato, ma usando l’istinto – oppure potrebbe avere un disagio di natura psicologica e comportamentale.

In entrambi i casi è importante agire nel più breve tempo possibile, perché la nostra piccola palla di pelo sta soffrendo e ha bisogno del nostro aiuto. Se trascurato, infatti, questo problema può avere anche conseguenze di una certa entità.

Il mio gatto si strappa il pelo, cause biologiche

Il self-grooming (o semplicemente grooming) è una pratica diffusa fra i felini e spiega perché i gatti si leccano. Si tratta di parte della sua routine, fino a quando le conseguenze non mettono a rischio la sua salute psicofisica.

Si può arrivare a parlare di alopecia nel gatto, possono verificarsi degli arrossamenti o altre lesioni cutanee che fanno soffrire la nostra piccola palla di pelo. Se si arriva a parlare di autolesionismo, è importante indagare e agire alla fonte del problema.

Allergia

Se il gatto si strappa il pelo, la ragione potrebbe essere riconducibile a un’allergia. Una dermatite, infatti, può spingerlo a mordersi o a cercare di eliminare il fastidio nell’unico – quanto inutile – modo che conosce. Infatti, il prurito e il dolore possono arrivare a un livello tale da far sì che il gatto sia notevolmente stressato.

Le allergie possono dipendere da una dieta sbagliata, da cause ambientali o dal contatto con una determinata sostanza. Attraverso un’attenta analisi delle abitudini di Miao e con una anamnesi il più possibile dettagliata, il veterinario può comprendere la causa scatenante e darci dei consigli per far smettere di soffrire

Infezioni cutanee

Se una lesione o una ferita non viene notata, e quindi trascurata, è probabile che si crei un’infezione alla pelle che provoca non pochi fastidi alla nostra piccola palla di pelo. Inoltre, nel momento in cui non viene iniziata la cura adeguata, anche la salute viene messa a repentaglio (fino alle conseguenze più estreme).

Algie neuropatiche

Se il dolore viene da cause di tipo neurologico, il nostro amico a quattro zampe potrebbe decidere di strapparsi il pelo nel tentativo di alleviare le sue sofferenze. Fra le cause scatenanti ci sono le fratture (a tal proposito, ecco come agire nel caso di una frattura del dente del gatto) o un’artrosi nel gatto anziano.

Parassiti

La toelettatura è una pratica importantissima e che richiede una certa regolarità. Questo fa sì che – su consiglio dello specialista – non si dimentichino le applicazioni periodiche degli antiparassitari per impedire la visita di ospiti indesiderati che possono essere sia interni che esterni. A tal proposito, ecco come combattere la tigna del gatto.

Cause endocrine

Malattie come l’ipotiroidismo, il diabete o la sindrome di Cushing nel gatto possono provocare la caduta del pelo. La loro individuazione è abbastanza semplice: sono sufficienti degli esami del sangue mirati.

Gatto stressato si strappa il pelo

gatto si strappa il pelo perché depresso

Il gatto che si strappa il pelo potrebbe avere dei disturbi comportamentali che lo fanno agire in maniera ossessivo-compulsiva. Insomma può essere il segnale di uno stato ansioso che va calmato nel più breve tempo possibile. Ecco allora che diventa fondamentale rivolgersi al proprio veterinario o a un etologo esperto.

Il felino, infatti, è estremamente abitudinario e con un equilibrio delicato. Anche ciò che a noi può sembrare una sciocchezza per lui è motivo di stress. Capire cosa gli ha provocato un determinato disagio è il primo passo. Agendo sulla causa si può eliminare il problema e poi curare gli effetti fisici attraverso le terapie consigliate dallo specialista.

Molte persone ci hanno chiesto cosa stressa il gatto

gatto si strappa il pelo per dolore

Non è sempre di facile individuazione, soprattutto se non si è esperti del linguaggio dei gatti e se non si sa bene come prenderli, ma capire cosa provoca stress a Miao è indispensabile se vogliamo aiutarlo in maniera efficace. Molti si chiedono quali siano le ragioni più frequenti che creano nervosismo e preoccupazione nella piccola palla di pelo. Ci sono delle questioni che tornato di frequente e che vale la pena conoscere.

Trasloco e cambio casa

Gatto e trasloco non vanno molto d’accordo. Si tratta di quelle novità che lo infastidiscono e che rompono la sua sacra routine. Se non si può fare altrimenti, quindi, è importante preparare – gradualmente e per tempo – Miao a uno degli eventi più stressanti che ci siano.

Il segreto è giocare d’anticipo e abituarlo all’idea che qualcosa sta mutando. In sostanza, ha bisogno di sentirsi al sicuro e deve sapere che nulla metterà in discussione il rapporto con colui che considera il suo papà umano.

Una volta trasferiti, qualora fosse possibile, è bene che abbia una zona franca, che viva come il suo rifugio. Al suo interno, oltre alle ciotole con acqua e cibo, è bene che ritrovi tutto ciò che a lui è familiare. I giochi preferiti, la cuccia di sempre e le coperte con i vecchi profumi possono aiutarlo molto.

Il gatto si strappa il pelo per new entry in arrivo

A scombussolare le abitudini di Miao può essere anche l’arrivo di un nuovo membro in famiglia. Che sia cane, gatto, umano o animale è un elemento di disturbo che lo destabilizza.

Anche in questo caso i cambiamenti vanno presentati e affrontati per gradi. Lasciamo che i primi giorni la conoscenza avvenga a distanza e in un ambiente circoscritto e sicuro. Se non ci sono elementi che fanno impensierire gli attori in gioco, procediamo con un avvicinamento, ma sempre circoscritto nel tempo e sotto la supervisione di qualcuno che possa intervenire in caso di necessità.

Solo quando non ci sono più motivi di allerta, si è pronti a una convivenza in assoluta libertà. A tal proposito, ecco cosa fa diventare aggressivo il gatto e perché.

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Articoli correlati