Il gattino Benton verrà per sempre ricordato per essere stato il migliore amico di tutti i pendolari

Sono tantissimi i pelosi nel mondo che lasciano il segno della loro presenza; il gattino Benton è uno di quelli e la sua storia è commovente

Alla fermata di Inham Road a Nottinghamshire, una contea del Regno Unito, c’era sempre un gattino che dava il benvenuto ai pendolari. Questo, era il gattino Benton che, sfortunatamente, è morto all’inizio di questo anno. Il peloso era un ex randagio adottato di colore bianco e nero che era diventato molto famoso sui social.

Alla morte del gattino Benton, alcune persone hanno, deciso di appendere un cartello sulla bacheca del rifugio della città, un biglietto in cui vi era scritto che Benton “ha illuminato le giornate di tanti pendolari”. La proprietaria, Ginny Hicks, che aveva deciso di salvare il peloso dalla strada, si è commossa alla vista del cartello e ha dichiarato che è come se il peloso fosse ancora lì, con loro e con tutti i pendolari. Ginny aveva salvato il gatto, quando questo aveva circa quattro mesi; da quel momento il dolcissimo Benton ha deciso di trascorrere le proprie giornate alla fermata e conoscere tutti i pendolari. La gattina Tama il primo capostazione felino della storia del pianeta (VIDEO)

Benton ha fatto tantissime amicizie; la conferma proviene dai numerosissimi commenti di persone che hanno avuto la fortuna di entrare a contatto con il peloso. In moltissimi hanno scritto i propri aneddoti con il peloso; una volta Benton aveva fatto amicizia con un ragazzo disabile che ha accompagnato fino a casa; la madre del ragazzo ha voluto ringraziare la famiglia di Benton, perché il peloso aveva reso felice quel ragazzo. Tutti colori che vivono lì o che ogni giorno passano da quella fermata non dimenticheranno mai la dolcezza di questo felino. Accarezzare un gatto: tutti i benefici e come farlo davvero bene.

Il memoriale posto sulla panchina della fermata è un grandissimo tributo per questo peloso che ha vissuto la propria vita a ricevere e a dare amore. La sua presenza silenziosa e delicata ha reso felici moltissime persone e tutti ricorderanno la dolcezza di Brenton; ha reso più sopportabili le giornate lavorative e scolastiche di molte persone e tutti lo ricorderanno per il gatto che nel silenzio ha fatto tanti dolcissimi rumori. La gattina Nina e il suo umano Giancarlo hanno un legame che va oltre la morte.

Leggi anche Rambo il gattino migrante di Lampedusa torna finalmente a casa

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Articoli correlati