Il gattino Gnar ha “bussato” alla porta della sua famiglia (VIDEO)

Essere i protagonisti e gli artefici di un salvataggio è sempre molto emozionante; il gattino Gnar ha trovato la sua attuale famiglia che lo ama e si prende cura di lui

Riuscire ad avere l’opportunità di salvare una vita è davvero meraviglioso, soprattutto quando questa occasione si presenta davanti alla propria porta di casa. Il gattino Gnar era senza nome e senza proprietario quando si è ritrovato davanti alla porta di un uomo; questi si erano spaventato, la prima volta che ha visto questo peloso. Il gatto era in pessime condizioni e non aveva alcuna sembianza di gatto. Poi la decisione dell’uomo ha portato il peloso ad avere una nuova vita e un nome; per l’appunto Gnar.

Il gattino Gnar era un randagio, malnutrito e in cattive condizioni di salute, quando si è presentato alla porta di una casa. L’uomo che lo ha visto ha raccontato la sua storia, attraverso il video. Ha iniziato dando da mangiare al piccolo peloso e successivamente facendogli un bagno; ha poi deciso di condurre il piccolo dal veterinario per comprendere meglio le condizioni di salute del peloso. Il piccolo non stava molto bene, ma dall’aspetto sembrava stare anche peggio. Il veterinario, dopo dei controlli ha tranquillizzato l’uomo, dicendo che il peloso fosse un po’ anemico a causa della denutrizione. La rinascita di un gatto randagio trovato con la colonna vertebrale rotta.

L’uomo ha quindi deciso di prendersi cura del gattino, fino a quando non si sarebbe ripreso; successivamente avrebbe fatto in modo che venisse adottato. Tuttavia, sono trascorsi i giorni e il peloso non solo sembrava stare meglio, ma sembrava avesse preso confidenza con la casa e con gli altri gatti presenti in casa. Ed è così che il gattino randagio malnutrito, è diventato il gattino Gnar, nuovo membro della famiglia. Convivenza tra gatti in casa: tutto quello che c’è da sapere.

Adesso il piccolo sta bene, è cresciuto tanto e ritornerà in splendida forma; va d’accordo con tutti i membri pelosi della famiglia che lo hanno accettato in casa e gli stanno regalando i momenti più felici della sua vita. La famiglia è felice di avere un nuovo membro e il Gnar, nonostante la sua disavventura, si è rivelato essere un gatto fortunato. Posso tenere un gatto randagio oppure no?

Leggi anche Gattino monello si incastra la testa dentro un vaso

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Articoli correlati