L’uomo che ha preso a calci un gatto in Grecia rischia fino a 10 anni di carcere

Un gesto orribile e disgustoso, filmato di nascosto da una persona che ha assistito alla scena. Il gatto per fortuna è salvo, l'uomo meno

É successo in un ristorante all’aperto sul lungomare dell’isola di Evia, in Grecia. Un uomo è stato filmato mentre prendeva violentemente a calci un gatto ed ora è nei guai.

Nel video, registrato di nascosto da qualcuno seduto nelle vicinanze, si vede nitidamente la triste scena. Un ragazzo giovane, che stava mangiando al ristorante, ad un certo punto ha pensato di ingannare e fare del male ai gatti. Ha cercato di avvicinarli a sé attirandoli con dei bordi di pizza. Proprio accanto al suo tavolo finiva la piattaforma del ristorante e c’era il mare.

L'uomo che ha preso a calci un gatto in Grecia rischia fino a 10 anni di carcere

LEGGI ANCHE: Gatto salva la vita del cane durante un pericoloso attacco

Un gattino, più diffidente ed anche furbo, non si è avvicinato. Un altro invece è caduto nella trappola, si è avvicinato all’uomo che prontamente gli ha sferrato un violento calcio che lo ha fatto cadere in mare.

I felini, che in Grecia è normale trovare in ogni angolo e sono autorizzati ad entrare anche nei locali e nei ristoranti, non stavano arrecando nessun fastidio all’uomo. Non si sa il motivo dell’orribile gesto, ma è probabile sia solo stupido divertimento.

L'uomo che ha preso a calci un gatto in Grecia rischia fino a 10 anni di carcere

Il video è stato pubblicato sui social network, dove ha avuto ampia risonanza ed ha fatto il giro della Grecia e del mondo. Le condivisioni sono state tantissime. Il ragazzo colpevole è riconoscibile, sa dal volto che dai tatuaggi sul corpo, ed infatti lo hanno individuato.

LEGGI ANCHE: La tenera gatta piange mentre stringe il suo cucciolo morto

Nel 2020, la Grecia ha approvato una legge, votata all’unanimità in parlamento, che punisce i gravi abusi sugli animali fino a un decennio dietro le sbarre. Il suo “divertimento” dunque potrebbe costargli fino a 10 anni di carcere ed una multa massima di $52.000, riferisce Metro. 

L'uomo che ha preso a calci un gatto in Grecia rischia fino a 10 anni di carcere

L’uomo intanto è in arresto e Takis Theodorikakos, ministro della polizia greco, ha condannato l’atto in una dichiarazione, dicendo: “La violenza contro gli animali è inaccettabile. Mi congratulo cordialmente con coloro che hanno portato la questione all’attenzione del pubblico”.

Fortunatamente, altre persone che hanno assistito alla scena hanno prontamente salvato il gatto e portato dal veterinario. Pare che il piccolo ne sia uscito illeso.

LEGGI ANCHE: Gattino impacchettato per sbaglio: viaggia per 500 chilometri

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Articoli correlati