Mantova, il gatto Theo si lancia all’inseguimento di un altro micio, finisce per perdersi

I proprietari pensano che il micio possa essere finito in una casa diversa dalla sua, ma l'incertezza al momento tiene il passo della preoccupazione

Passano le settimane e del piccolo Theo continua a non sapersi nulla. La famiglia stia facendo di tutto pur di riportarlo a casa, la sua casa. Siamo a Mantova, nel centro storico, dove va in scena questa spiacevole vicenda, uno smarrimento, l’ennesimo, che sta mettendo in difficoltà un po’ tutti, in primis i proprietari.

Come abbiamo detto, la volontà di ritrovare Theo è tanta, le speranze di farlo ci sono, ciò che manca però è l’occasione giusta. Si, perché da quando il piccolo si è perso, ovvero tra la notte del 21 e del 22 agosto, nessuno ha saputo più rintracciare il gatto. Come sono andate le cose? In che modo questa dolce creatura si è persa?

Possiamo rispondere grazie alle parole della famiglia, che tramite appello descrive la dinamica dello smarrimento. Theo, un gatto territoriale in casa ma sprovvisto di qualunque esperienza all’infuori di essa, si è lanciato all’inseguimento di un altro micio, cadendo dal primo piano e dandosi alla fuga.

gatto fra le piante giardino

Non appena resasi conto della delicata situazione, la famiglia ha lanciato l’allarme, cominciando a spargere la voce. Ci sentiamo in dovere di condividere l’appello ma soprattutto fornire qualche dettaglio sulle caratteristiche del gatto. Parliamo di un Blu di Russia, dal pelo completamente grigio, che al momento della scomparsa non indossava alcun collare.

Theo è munito di microchip, è un gatto di piccola-media taglia, ha gli occhi che possono variare dal giallo al verde acceso. Come sempre possono essere mille le ipotesi che rispondono alla domanda: che fine ha fatto questo gatto? Fra le tante, i proprietari pensano che qualcuno abbia potuto prendere con sé il felino, senza poi ricercare la vera famiglia.

gatto blu di russia contro sole

Prevista una ricompensa per il ritrovamento del gatto; se qualcuno entrasse in possesso di informazioni utili al ritrovamento del Blu di Russia, i numeri di riferimento sono i seguenti: 347 336 1420 e ancora 335 717 2254.

LEGGI ANCHE: Quarrata, Cocò non si trova più, la curiosità potrebbe essere costata caro alla gatta

Articoli correlati