Milo, il gatto più affettuoso del mondo (VIDEO)

milo gatto più affettuoso del mondo

La sveglia in casa di Heather si chiama Milo e “suona” (a suon di baci e coccole) alle 7.00 del mattino, ogni giorno. Il gatto si avvicina alla mamma, le tocca il naso, poi la fronte e in seguito le da qualche bacio del buongiorno.

milo gattino buongiorno mamma

Un risveglio migliore non potrebbe esistere; Heather si prepara ad affrontare la giornata nel migliore dei modi, ovviamente col gattino affianco. Quest’ultimo è incredibilmente affettuoso e non si staccherebbe mai dalla sua mamma, per nessun motivo.

Neanche sotto la doccia Heather può dirsi al sicuro dalle mire di Milo, la sua continua presenza è innegabile e la proprietaria non può farci nulla. Molte delle azioni quotidiane che la ragazza compie, sono frutto di replica da parte del gattino.

Se Heather deve pulirsi il viso, allora anche Milo deve farlo; se la mamma ha bisogno di spazzolarsi i capelli, anche il pelo del gatto ha la stessa necessità. Una routine abitudinaria che dura da molto, moltissimo tempo.

milo gattino vuole entrare doccia

Eppure non ci si potrebbe mai stufarsi di Milo e del suo caloroso amore, sempre pronto ad inondarti di coccole e attenzioni.

Quando è tempo di colazione, il piccoletto a 4 zampe aspetta con ansia il suo cibo, nella speranza che Heather abbondi con le porzioni.

milo gattino colazione fame

Dopo di che, la ragazza lavora da casa e anche qui, non c’è un momento in cui il gatto non provi a distrarla con il suo irresistibile carattere. Di solito nel pomeriggio si esce; Milo adora uscire per una passeggiata all’aperto, tranne quando piove, ovviamente.

A cena si mangia insieme, come una coppia romantica (quale in effetti è) e qualche ora dopo si va al letto. Heather legge spesso e volentieri un libro prima di addormentarsi, ma Milo fa di tutto per impedire la lettura e passare alle coccole.

milo gatto dopo cena libro

Alla fine la spunta sempre il micio, il libro può aspettare, Milo no! I due rappresentano una coppia affiatata e difficilmente potrebbero stare lontani l’uno dall’altra.