Mog il gattino investito da una macchina che sta ricominciando a camminare grazie al nuoto (VIDEO)

Il dolcissimo video del gattino Mog, che ha perso l'uso delle zampe anteriori dopo essere stato investito, ma che ora si sta riprendendo facendo terapia in piscina

mog nuota

Il protagonista della storia che vi raccontiamo oggi si chiama Mog ed è un adorabile gattino grigio che è stato vittima di un incidente. È stato infatti investito da una macchina, perdendo l’uso delle zampe anteriori. Per fortuna è riuscito a salvarsi e, come possiamo vedere nel video, oggi sta facendo una riabilitazione in piscina nella speranza che possa riprendersi completamente.

Mog e Veronica

Si dice che i gatti abbiano tutti una gran paura dell’acqua ma questo gattino grigio ci dimostra il contrario. Si perché il piccolo Mog, un micio che vive con la sua famiglia umana a Lostwhitiel in Cornovaglia, sembra davvero adorare l’idroterapia, che pratica in piscina.

Grazie a questa attività Mog sta ricominciando a muovere le zampe anteriori, dopo averne perso l’utilizzo nel febbraio scorso.

L’automobile che lo ha investito, infatti, non gli ha provocato nessun osso rotto, ma gravissimi danni ai nervi, tanto che i giorni dopo l’incidente il povero micio riusciva solo a sedersi sulle zampe posteriori e a strisciare.

La sua mamma umana, che si chiama Veronica Ashworth, ha pensato di portare il suo adorato gatto in un centro veterinario dove si pratica l’idroterapia per animali. Questo perché era ed è tuttora intenzionata a migliorare la qualità di vita del suo micio.

Mog nuota in piscina

Ros Boisseau, terapista nel centro, racconta che il primo giorno Mog era terrorizzato dall’acqua, ma che piano piano ha iniziato a nuotare cercando di raggiungere la sua padrona che lo chiamava da un lato all’altro della piscina. L’uomo ha anche aggiunto che per lui fare terapia con un gatto è un’esperienza nuova, in quanto è abituato ad avere a che fare con gatti che detestano l’acqua.

Mog invece, ha iniziato ad apprezzarla, e sta facendo enormi progressi. Si nota che le zampe stanno iniziando a sostenere di nuovo il peso del corpo. Veronica, la proprietaria del gatto è molto soddisfatta dei risultati positivi, visibili giorno per giorno. Afferma anche che vedere Mog in acqua è molto divertente. Questo anche perché il micio sembra essere consapevole della sua peculiarità: quando ci sono gli studenti di veterinaria fa di tutto per farsi ammirare e farsi fare complimenti.

I gatti che amano l’acqua sono rari è vero, ma Mog non é l’unico felino amante del nuoto che possiamo trovare sul web: ad esempio guardate Gilbert, il gatto del Bengala che ama nuotare in mare